Contenuto Principale
Visioni variopinte (di Hamza Zirem, Arduino Sacco) - recensione di Lucianna Argentino
Gli articoli - Le recensioni
Mercoledì 29 Maggio 2013 08:44

C’è molto in questo ultimo lavoro poetico di Hamza Zirem. Non parlo certo di quantità, ma delle infinite sfumature della sua scrittura che raggiunge il lettore attraverso gli echi e le suggestioni che crea...

 

Si avverte che lo sguardo del poeta è come quello del fotografo che dirige il suo obiettivo verso particolari non immediatamente visibili e che solo per mezzo di un sapiente gioco di luci e ombre riesce a svelarne il nome nascosto e a restituircelo arricchito dalle sue intuizioni. La poesia è un modo di vivere e di esprimere il reale nella sua totalità visibile e invisibile attraverso il corpo, attraverso tutti i sensi. E Hamza Zirem ci accompagna in questo viaggio dentro se stesso, dentro le sconosciute regioni della sua anima in cui è possibile incontrare qualcosa che appartiene anche a noi, qualcosa che ha il nostro stesso volto. In questo sta la forza della poesia quando è sentita e vissuta con l’intensità con cui la sente e la vive Hamza Zirem.

In “Svolazzo” il poeta scrive: “mi fracasso la mente per arrivare/ seguo mentalmente un volo merlato/ per riconquistare il ragionamento/ scrivo un libro con il sangue”, parole forti, esagerate potrebbe pensare qualcuno, ma chi scrive, chi fa poesia sa che è così se non altro prima, quando la poesia ancora si muove in noi come una massa informe da cui nascerà un universo variegato, come un embrione che darà vita alla poesia compiuta. “Dopo tanto cincischiare con le parole mi ha ripreso finalmente l’allegrezza dello scrivere poesia”, scrive Giacomo Leopardi in una lettera alla sorella Paolina. Allegrezza che è presente nella poesia di Hamza Zirem, la sua è come ha detto Sant’Agostino “un’anima che canta per mezzo del corpo che diviene strumento del canto”.

Non solo il corpo del poeta, ma il corpo dell’intero mondo con tutte le sue creature e il poeta ce lo dice attraverso la molteplicità della sua ispirazione poetica. Hamza Zirem sente la precarietà del nostro essere al mondo, delle nostre certezze, del nostro essere tutti, in qualche modo, degli esiliati (e chi meglio di lui può sentire questo?) e così fa della poesia la sua patria e con ogni poesia ne offre una a ciascuno di noi. Cerca di arginare le nostre “colpevoli incompiutezze”, come dice in un verso molto bello e incisivo della poesia “Dispiacere”.

La sua poesia vive di folgorazioni per la ricchezza delle immagini che rendono i suoi versi a volte spiazzanti per gli arditi accostamenti. Non parlerei di ermetismo, almeno non nel senso che comunemente si dà a questo termine di poesia oscura, chiusa. Le poesie di Hamza Zirem sono aperte, ariose (le immagino come i paesaggi della sua Algeria) e se il linguaggio che usa si fa oscuro è per manifestare l’indecifrabilità del reale e delle proprie stesse percezioni. La sua scrittura ha un carattere fortemente elusivo nella sintassi e nel lessico e non solo perché scrive in una lingua che non è la sua, ma perché attinge a piene mani dal suo immaginario interiore, dalla vita piena e ricca dell’inconscio e vive nella sua assenza di regole e restrizioni in un mondo di libertà espressiva di cui le sue poesie sono esempio vibrante. La sua è, infatti, una poesia che si propone più di evocare che di comunicare, si pone al di fuori di ogni dimensione spaziale e temporale perché ricorre alla tecnica dell’analogia che instaura tra le immagini poetiche e la realtà che esse vogliono evocare un rapporto libero da legami di tipo logico e razionale.

Per Hamza Zirem la poesia è, ancora, vivere con “un’autenticità particolare”: “Andarmene dal mio domicilio/ direzione la stradina delle stelle/ sollevarmi dalla terra al cielo/ con un’autenticità particolare”. Ed è quello che cercano di fare i poeti quando la loro autenticità restituisce alla parola poetica tutto il suo valore espressivo originario banalizzato dall’uso comunicativo quotidiano. In conclusione quella di Hamza Zirem è poesia vissuta come espressione più autentica e diretta degli aspetti più profondi e spesso misteriosi della vita umana e del mondo sensibile. (Lucianna Argentino)


ENIGMA

Mi dissolvo nel mio nascondiglio personale
sole in alta estate nell’isola della solitudine
il destino segreto consegna tanta tenerezza
sfoglio il mio mare e piango a mezzo ricordo
circolo di delirio in sogno intorno ai venti
esploro attorno per cercare un soffio vitale.

IGNORANZA

Tra armonia, luminosità e espressioni
copro la mia memoria incompetente 
sillabe di nebbia in terra cristallina
con la voce coltivata di contrassegni
ad ogni colpo geme la firma dell’oblio 
sono forestiero perduto nel mondo
in mezzo a pietre stimate e cielo brillante
la mia frivola vita è un asino tranquillo.

DISTACCO

Alla luna delicata e al tempo insolente
mi sono sperso, ho sostituito esistenze
mi sono incatenato un nuovo cammino
mi sapeva di madrepatria ogni paese
nella grande moltitudine dell’esilio.

Hamza Zirem è uno scrittore algerino nato in Cabilia nel 1968. Ha compiuto studi universitari di lingua e letteratura francese e ha insegnato per 15 anni nelle scuole superiori. Parallelamente al suo lavoro d'insegnante era impegnato in molteplici attività culturali, come la creazione di una casa editrice e la collaborazione al giornale Soummam News. Costretto a lasciare il proprio paese, ha richiesto asilo in Norvegia. Nel 2009 è stato ospite della Città di Potenza, nell’ambito della Rete Città-Rifugio per scrittori dell'organizzazione internazionale ICORN (International Cities Of Refuge Network). Lavora attualmente come mediatore culturale. Hamza Zirem è autore di una decina di libri, tra i quali La forza delle parole (Aracne, 2010) e Uno sguardo giramondo (LucaniArt, 2012).

ENIGMA

Mi dissolvo nel mio nascondiglio personale

sole in alta estate nell’isola della solitudine

il destino segreto consegna tanta tenerezza

sfoglio il mio mare e piango a mezzo ricordo

circolo di delirio in sogno intorno ai venti

esploro attorno per cercare un soffio vitale.

IGNORANZA

Tra armonia, luminosità e espressioni

copro la mia memoria incompetente

sillabe di nebbia in terra cristallina

con la voce coltivata di contrassegni

ad ogni colpo geme la firma dell’oblio

sono forestiero perduto nel mondo

in mezzo a pietre stimate e cielo brillante

la mia frivola vita è un asino tranquillo.

DISTACCO

Alla luna delicata e al tempo insolente

mi sono sperso, ho sostituito esistenze

mi sono incatenato un nuovo cammino

mi sapeva di madrepatria ogni paese

nella grande moltitudine dell’esilio.

 

Commenti  

 
#11 Guest 2019-12-05 13:44
Therefore, people spend more evening online.

My homepage: icelandicwole: pl.feuerwehrgrossharthau.de/.. ./...
 
 
#10 Guest 2019-12-05 05:01
Therefore, people direct more some time online.


Here is my page: Pomata per aumentare l erezione andrologia disfunzione erettile: medicsit.xyz/.../...
 
 
#9 Guest 2019-11-14 17:09
Therefore, people take more period online.

my blog; ro.butterswelding.com/: Ro.butterswelding.com/.../
 
 
#8 Guest 2019-08-28 17:47
I became honored to receive a call from my friend
as he uncovered the important recommendations shared in your site.

Examining your blog publication is a real fantastic experience.
Thank you for thinking of readers like me, olymp trade
live account buy and sell online ways to invest: .../olymp-trade-live-account-b uy-and-sell-online-ways-to-inv est I would like for you the best of
achievements for a professional in this field.
 
 
#7 Guest 2019-08-28 04:05
You are a very clever person!

Have a look at my homepage - olymp trade argent facile et rapide comment gagner dans le depot minimum horaire bourse peut on gagner de l argent avec
le: frch.andrs-dz.org/.../...
 
 
#6 Guest 2019-08-22 12:14
My spouse and i still can not quite believe I could possibly be one of those reading through
the important guidelines found on your blog.
My family and I are sincerely thankful on your generosity and for presenting me the chance to pursue our chosen profession path.
Thanks for the important information I got from your web page.



Here is my web-site ... olympic trade se puede vivir de que es 24 option mejores brokers easy opinion: .../olympic-trade-se-puede-viv ir-de-que-es-24-option-mejores -brokers-easy-opinion
 
 
#5 Guest 2019-06-15 05:25
Therefore, people take more some time online.

Also visit my homepage: chocolate slim donde comprar en mexico: espa.pk4images.com/.../...
 
 
#4 Guest 2019-05-28 04:10
Therefore, people spend more time online.



My page σουτιεν για εξωπλατα: El.tanguyleturquais.com/.../.. .
 
 
#3 Guest 2019-04-22 02:31
Therefore, people spend more period online.

Here is my website - външна памет: bg.hospiz-veritas.de/.../...
 
 
#2 Guest 2019-04-21 09:01
I am glad to be one of several visitants on this outstanding site (:, thank you for posting.


Here is my website - knee active
plus amazon: lv.tanguyleturquais.com/.../.. .
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Dai lettori...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 02 Aprile 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da Edoardo) Siamo arrivati al terzo episodio dei racconti del commissario Nero, al secolo Franco Danzi con questo breve ma denso di contenuti quot; Il Matto con gli stivaliquot;. Marco Miele (l'autore) chiude il cerchio( ma si potrebbe riaprire in qualsiasi momento) dei racconti dei compagni di...
Leggi tutto...

Nel mare ci sono i coccodrilli di...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 31 Marzo 2017
Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda (consigliato da Emilia ) Consiglio vivamente di leggere questo libro , soprattutto ai ragazzi che vogliono avvicinarsi alla lettura .Storia vera e attuale di un bambino , oramai adulto, che attraversa il mare con un gommone per salvare la propria vita .Trama avvincente e sensazionale ....
Leggi tutto...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 12 Marzo 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da erica) Giallo in maremma da leggere...
Leggi tutto...

1984 di George Orwell (consigliato...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 03 Marzo 2017
1984 di George Orwell (consigliato da pino) 5/5...
Leggi tutto...
Consiglia anche tu!

Chi mi consiglia una poesia?

Alda Merini - Sono folle di te amore

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Sono folle di te, amore
che vieni a rintracciare
nei miei trascorsi
questi giocattoli...


Leggi tutto...

Alda Merini - Lettere

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

 

Rivedo le tue lettere d'amore
illuminata adesso da un distacco,
senza quasi rancore.

...


Leggi tutto...

Charles Baudelaire - Ti adoro

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

T'adoro al pari della volta notturna,
o vaso di tristezza, o grande taciturna!

E tanto più t'amo...


Leggi tutto...

Arthur Rimbaud - Sensazione

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Nelle sere azzurre d'estate andrò per i sentieri,
pizzicato dal grano, a calpestare l'erba...


Leggi tutto...

I nuovi autori

I cavalli soffrono in silenzio

Gli articoli - I nuovi autori

Immagine
*** I CAVALLI SOFFRONO IN SILENZIO di SIBYL VON DER SCHULENBURG *** Markus era un sussurratore,...


Leggi tutto...

Rain non aveva le ali

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Rain non aveva le ali di Carlo Peparello *** “Rain non aveva le ali” è un thriller a...

Leggi tutto...

Figli ribelli dell'oscurità - La casa delle bambole

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Figli ribelli dell'oscurità - La casa delle bambole di Irene Zanetti *** Poco dopo...

Leggi tutto...

Essere Melvin

Gli articoli - I nuovi autori

Immagine
*** Essere Melvin di Vittorio De Agrò *** ESSERE MELVIN ...


Leggi tutto...

I passi

da Domani nella battaglia pensa a me di Javier Marìas

Gli articoli - I passi dei libri



Nessuno pensa mai che potrebbe ritrovarsi con una morta tra le braccia e non rivedere mai più il...


Leggi tutto...

Romeo e Giulietta (di William Shakespeare)

Gli articoli - I passi dei libri

"Vieni, o notte, vieni, o Romeo, tu che sarai il giorno nella notte, poiché riposerai sulle ali...


Leggi tutto...

da Non è un paese per vecchi (di Cormac McCarthy)

Gli articoli - I passi dei libri

Un ragazzo ho mandato alla camera a gas di Huntsville. Uno e soltanto uno. Su mio arresto e...


Leggi tutto...

Un po' di Pasolini

Gli articoli - I passi dei libri

 

da "Ragazzi di vita"
Era una caldissima giornata di luglio. Il Riccetto che doveva farsi la...


Leggi tutto...

I racconti

Luigi Pirandello... un...

Gli articoli - I racconti

 

Mie ultime volontà da rispettare

I. Sia lasciata passare in silenzio la mia morte. Agli...


Leggi tutto...

Ombra (di Edgar Allan Poe)...

Gli articoli - I racconti

Voi che mi leggete siete ancora tra i viventi; ma io che scrivo, da molto, da molto tempo sarò...


Leggi tutto...

Porto meco uomini di...

Gli articoli - I racconti

Porto meco uomini di quest'isola e delle altre da me visitate i quali faranno testimonianza di...


Leggi tutto...

Il grillo del signor Fabre...

Gli articoli - I racconti

Siamo a Londra. In una vasta e tumultuosa via alberata di Londra. Strepito di cavalli e di...


Leggi tutto...

Le recensioni

Richard Castle - Online per i lettori tre spin off della serie

Gli articoli - Le recensioni

A partire dal 21 settembre, con cadenza mensile, usciranno in formato ebook tre spin off della...


Leggi tutto...

La Bellezza e l’Inferno (di Roberto Saviano) - Il desiderio di un mostro a più mani e più occhi (recensione di Giuseppe Labate)

Gli articoli - Le recensioni

“Voi non volete un mondo perfetto, volete solo una vita tranquilla e semplice, una quotidianità...


Leggi tutto...

Ventotto domande per affrontare il futuro (di Theodore Zeldin, Sellerio)

Gli articoli - Le recensioni

Questo libro ci spinge a una ricerca e a una scoperta, quella di una nuova arte del vivere...


Leggi tutto...

"La signorina Else" di Arthur Schnitzler

Gli articoli - Le recensioni

recensione di Sonia Argiolas

Povera Else mi verrebbe da dire.
Mi sono arrogata il diritto, ...


Leggi tutto...
Ricerca / Colonna destra

Accedi



Chi è online

 727 visitatori online