Contenuto Principale
I mezzi volti (di Carla Cucca) - recensione di Augusto Galli
Gli articoli - Le recensioni
Monday, 08 August 2011 18:33
There are no translations available.

I MEZZI VOLTI

 

recensione di Augusto Galli

Scorri le pagine e senti un suono di voci che si intrecciano, dicono e nascondono. Due livelli, due timbri. Il chiaro passaggio di parole da una bocca all’altra, l’oscuro ritmo di cuori che battono su tonalità irregolari.  Donne che confrontano, senza saperlo, in quel preciso momento ansie e certezze di sempre. La corsa disperata, fatale, imprescindibile, ad essere interamente nel femminile. L’impulso, liberatorio e sarcastico, a spogliarsi di sé, del corpo, per restare pensiero nudo, gioia nuda, nuda emozione.     Lisa e Norma: le migliori amiche. O le amiche migliori, uniche possibili? Con la protagonista che registra ogni variazione di clima, come il metereologo in attesa della prossima tempesta che porterà frescura e un pizzico di nuova elettricità. Qual è il cardine di questo racconto che, al pari di una vela lucida e mai stanca, o di una tenda à voile disposta tra la finestra e un giardino appena accennato, seguita a gonfiare e sciogliersi figurando in aria folletti e fantasmi? Il dialogo. Un parlare assiduo e necessario, un ricordarsi e ricordare le urgenze che vengono dal fisico e dall’immateriale. Il mascara per le ciglia ha la dolorosa imprudenza del bisogno di sapere di esistere: per un uomo, per una donna, per sé? Quindi il mascara inizia a dialogare, urge, rompe gli equilibri apparentemente così semplici - ragazza /ragazzo - fa capolino dagli occhi e invade, nero su bianco, un progetto di vita che ha bisogno di essere detto, ripetuto, ascoltato, assalito e blandito di parole. Il dialogo.  Scivola fuori dalle fessure che l’animo ha lacerato nella pelle, spande da cento aperture, scorre, bagna, risponde. Senza domande. Leggete questo stacco di giovani esistenze prese alla narrazione come a una missione: tutto procede per risposte, semplici, quasi sussurrate, senza il bisogno delle DOMANDE. Perché la protagonista si è fatta domanda e specchio: il racconto intero le ruota attorno senza sfiorarla mulinando risposte. La pelle al femminile, certezze, sogni, aspirazioni, e una dolce, lunghissima, tenera fila di parole che avrebbero il compito, se riuscissero, di quietare l’ansia, di sedare il dolore mestruale, di allargare sospiri fino ad allagarne cuore e desiderio. Anche figure di maschi. Così inermi,  materni. Emanano odori rancidi e parole datate, hanno il coraggio dei propri muscoli, densi di ricordi che non passeranno, necessari per essere abilmente trasformati da mani femminili in nuovi tormenti, nuovi interrogativi. Maschi come seconde pelli da rendere morbide anche con le parole. Un libro giovane, così facile e liquido che può accadere di berlo troppo in fretta. E poi sentire una sorta di ronzìo alle orecchie, un vuoto. Un consiglio: gustatelo lentamente. Ne vale la pena.

recensione di Augusto Galli

Consulta la fantastica BASE DATI DEI CONSIGLI!!!

--> la BASE DATI DEI CONSIGLI!!!

Consulta ed inserisci qui le tue Micro-recensioni!!!

--> le Micro-recensioni!!!

Pubblicizza il tuo Blog!!!

--> il tuo Blog!!!

Inviaci recensioni, racconti, poesie!!!

--> collabora con noi!!!

 

Add comment

Security code
Refresh

Chi mi consiglia una poesia?

Vladimir Holan - Ti direi volentieri, ma non posso...

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Ti direi
di quelle nuvole smaltate di rosso
come unghia...


Read more...

Inverno lungo (di Antonia Pozzi)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Per un raggio di sole non è
lo sgelo.
Ancora l'intrico...


Read more...

Antonio Machado - Io non respiro

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Io non respiro più, nella tiepida aria d'estate,
i profumi...


Read more...

Nazim Hikmet - Ciò che ho scritto di noi

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Ciò che ho scritto di noi è tutta una bugia
è la mia...


Read more...

I passi

da "Un indovino mi disse" di Tiziano Terzani

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

Una buona occasione nella vita si presenta sempre. Il...


Read more...

L'improbabile teoria del tacco

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

È il turno della mia teoria sui tacchi femminili. Esempio...


Read more...

da Viaggio in Paradiso (di Mark Twain)

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

Stavo morendo, e lo sapevo. Respiravo con difficoltà a...


Read more...

da "1984" di George Orwell

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

Era una fresca limpida giornata d'aprile e gli orologi...


Read more...

I racconti

Gl’italiani, a proibir...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Caro Edmund, il tuo richiamo agli scandali che da qualche...


Read more...

Sul palcoscenico a cinque...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

All'età di cinque anni feci la mia prima apparizione sul...


Read more...

Risveglio (di Anthony De...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Un tale bussa alla porta di suo figlio: "Paolo",
dice,...


Read more...

Caporali si nasce (di...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

L'umanità l'ho divisa in due categorie di persone: uomini e...


Read more...

Le recensioni

I segreti di Wayward Pines (di Carlo Valeri, goWare)

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

Un viaggio di sola andata all'interno della serie...


Read more...

Non farmi male (di Matteo Grimaldi) - recensione di Monica Morgana

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

 

Sette racconti. Brevi squarci di vite costrette ad...


Read more...

“Ricomincio- La regola delle quattro C” di Salvatore Borrelli (recensione di Giuseppe Labate)

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

a cura di Giuseppe Labate

 

“L’amore è dare quello che non...


Read more...

La lunga attesa dell'angelo (di Melania G. Mazzucco) - recensione di Anna Maria Pinna

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

La lettura dell’appassionante romanzo, non biografia, “La...


Read more...
Ricerca / Colonna destra

Accedi



Chi è online

We have 2316 guests online