Nabokov e i suoi bigliettini

Vladimir Nabokov, autore del celebre romanzo Lolita, preferiva comporre le sue opere su bigliettini, che conservava gelosamente in alcune scatole. In questo modo riusciva a scrivere le scene dei suoi romanzi in modo non sequenziale, per poi riordinarle al momento giusto. Ne aveva pronti anche sotto il cuscino, nel caso in cui gli fosse venuta un’idea durante il sonno.

Vladimir Nabokov

Immagine 5 di 5