I racconti
Impenetrabile e senza cuore (di Joseph Conrad)
Gli articoli - I racconti
Monday, 18 July 2011 13:34
There are no translations available.

Quasi fosse troppo grande e troppo potente per le virtù comuni, l'oceano ignora compassione, fede, legge, memoria. La sua incostanza può essere mantenuta conforme ai propositi umani solo con una risolutezza indomita, e con una vigilanza insonne, armata, gelosa, in cui, forse, c'é sempre stato più odio che amore.

 
La vita è troppo bella per essere insignificante (di Charlie Chaplin)
Gli articoli - I racconti
Monday, 11 July 2011 21:20
There are no translations available.

Ho perdonato errori quasi imperdonabili, ho provato a sostituire persone insostituibili e dimenticato persone indimenticabili.

 
Sentinella (di Fredric Brown)... con finale a sorpresa!!!
Gli articoli - I racconti
Thursday, 07 July 2011 10:44
There are no translations available.

Era bagnato fradicio e coperto di fango e aveva fame e freddo ed era lontano cinquantamila anni-luce da casa.

Un sole straniero dava una gelida luce azzurra e la gravità, doppia di quella a cui era abituato, faceva d’ogni movimento una agonia di fatica.

Ma dopo decine di migliaia di anni quest’angolo di guerra non era cambiato.
Era comodo per quelli dell’aviazione, con le loro astronavi tirate a lucido e le loro superarmi; ma quando si arrivava al dunque, toccava ancora al soldato di terra, alla fanteria, prendere la posizione e tenerla, col sangue, palmo a palmo.
Come questo fottuto pianeta di una stella mai sentita nominare finché non ce lo avevano sbarcato.
E adesso era suolo sacro perché c’era arrivato anche il nemico.
Il nemico, l’unica altra razza intelligente della Galassia…. crudeli, schifosi, ripugnanti mostri.

Il primo contatto era avvenuto vicino al centro della Galassia, dopo la lenta e difficile colonizzazione di qualche migliaio di pianeti; ed era stata la guerra, subito; quelli avevano cominciato a sparare senza nemmeno tentare un accordo, una soluzione pacifica.

 
Praefectus (di Camillo Naccari)
Gli articoli - I racconti
Thursday, 30 June 2011 08:31
There are no translations available.

La giornata è pessima, ma questo non mi inquieta. I primi sei anni del mio governatorato sono stati peggiori, ma ciò che mi fa spavento in queste ore è la sensazione che stia per accadere qualcosa a cui non posso porre rimedio, non posso evitare che accada e, non posso fare a meno di restare in mezzo a piangerne le conseguenze, per sempre.

 
I giorni perduti (di Dino Buzzati)
Gli articoli - I racconti
Monday, 27 June 2011 13:00
There are no translations available.

 

Qualche giorno dopo aver preso possesso della sontuosa villa, Ernest Kazirra, rincasando, avvistò da lontano un uomo che con una cassa sulle spalle usciva da una porticina secondaria del muro di cinta e caricava la cassa su di un camion.
Non fece in tempo a raggiungerlo prima che fosse partito. Allora lo inseguì in auto. E il camion fece una lunga strada, fino all’estrema periferia della città, fermandosi sul ciglio di un vallone.
Kazirra scese dall’auto e andò a vedere. Lo sconosciuto scaricò la cassa dal camion e, fatti pochi passi, la scaraventò nel dirupo che era colmo di migliaia e migliaia di altre cassi uguali.
Si avvicinò all’uomo e gli chiese: –Ti ho visto portar fuori quella cassa dal mio parco. Cosa c’era dentro? E cosa sono tutte queste casse?
Quello lo guardò è sorrise: –Ne ho ancora sul camion, da buttare. Non sai? Sono i giorni.

 
«StartPrev12345678910NextEnd»

Page 8 of 11