Contenuto Principale
La vera storia di Halloween... la riscossa delle rape... LEGGIII!!!
Gli articoli - Non solo libri
Monday, 31 October 2011 13:57
There are no translations available.

La tradizione del travestirsi e del chiedere porta a porta in questo giorno risale al Medioevo e si rifà alla pratica tardomedioevale dell'elemosina, quando la gente povera andava porta a porta ad Ognissanti (il 1° novembre) e riceveva cibo in cambio di preghiere per i loro morti il giorno della commemorazione dei defunti (il 2 novembre). Questa usanza nacque in Irlanda e Gran Bretagna, sebbene pratiche simili per le anime dei morti sono state ritrovate anche in Sud Italia. Shakespeare menziona la pratica nella sua commedia "Due gentiluomini di Verona" (1593), quando Speed accusa il suo maestro di "lagnarsi come un mendicante ad Hallowmas" [Halloween].

Il simbolismo di Halloween include anche temi come la morte, il male, l'occulto o i mostri mitologici. Nero e arancione sono i colori tradizionali di questa festa. Il simbolismo di Halloween deriva da varie fonti, inclusi costumi nazionali, opere letterarie gotiche e horror (come i romanzi Frankenstein e Dracula) e film classici dell'orrore (come Frankenstein e La mummia). Tra le primissime opere su Halloween si ritrovano quelle del poeta scozzese John Mayne che nel 1780 annotò sia gli scherzi di Halloween in "What fearfu' pranks ensue!", sia quanto di soprannaturale era associato con quella notte in "Bogies" (fantasmi), influenzando la poesia Halloween dello scrittore Robert Burns. Prevalgono anche elementi della stagione autunnale, come le zucche, le bucce del grano e gli spaventapasseri. Le case spesso sono decorate con questi simboli nel periodo di Halloween. Lo sviluppo di artefatti e simboli associati ad Halloween si è andato formando col passare del tempo. Ad esempio l'intaglio di jack-o'-lantern (tipiche zucche nelle quali si intagliano volti spaventosi) risale alla tradizione di intagliare delle rape e farne delle lanterne per ricordare le anime bloccate nel Purgatorio. La rapa è stata usata tradizionalmente ad Halloween in Irlanda e Scozia, ma gli immigrati in Nord America usavano la zucca originaria del posto, che era disponibile in quantità molto elevate ed era molto più grande – facilitando il lavoro di intaglio. La tradizione americana di intagliare zucche risale al 1837 ed era originariamente associata con il tempo del raccolto in generale, venendo associata specificatamente ad Halloween verso la seconda metà del Novecento.

"Fare dolcetto o scherzetto è un'usanza di Halloween per i bambini. I bambini vanno in costume di casa in casa chiedendo dolciumi come caramelle o qualche spicciolo con la domanda "Dolcetto o scherzetto?"

La parola "scherzetto" è la traduzione dell'inglese "trick", che si riferisce alla "minaccia" ("threat" in inglese) di fare danni ai padroni di casa o alla loro proprietà se non viene dato alcun dolcetto. In alcune parti della Scozia i bambini girovagano ancora travestiti. Con queste sembianze fanno qualche marachella, es. cantano o raccontano storie di fantasmi, per guadagnare i loro dolcetti. (continua...)

La parola Halloween è attestata la prima volta nel XVI secolo e rappresenta una variante scozzese del nome completo All-Hallows-Even, cioè la notte prima di Ognissanti (in inglese arcaico All Hallows Day, moderno All Saints). Sebbene il sintagma All Hallows si ritrovi in inglese antico (ealra hālgena mæssedæg, giorno di messa di tutti i santi), All-Hallows-Even non è attestato fino al 1556.

I miti irlandesi che menzionano Samhain furono trascritti dai monaci cristiani tra il X e l'XI secolo, cioè circa 200 anni dopo che la chiesa cattolica aveva inaugurato il giorno di Ognissanti ed almeno 400 anni dopo che l'Irlanda era stata cristianizzata. Secondo l'Oxford Dictionary of English folklore: "Certamente Samhain era un tempo per raduni festivi e nei testi medievali irlandesi e quelli più tardi del folclore irlandese, gallese e scozzese gli incontri soprannaturali avvengono in questo giorno, anche se non c'è evidenza che fosse connesso con la porte in epoca precristiana, o che si tenessero cerimonie religiose pagane. "Lo storico Nicholas Rogers, ricercando le origini di Halloween, nota che mentre "alcuni studiosi di folclore hanno rintracciato le sue origini nella festa romana dedicata a Pomona, dea dei frutti e dei semi, o nella festa dei morti chiamata Parentalia, la festa di Halloween è più tipicamente collegata alla festa celtica di Samhain, originariamente scritto Samuin (pronounciato sow-an o sow-in)". Il nome della festività, mantenuto storicamente dai Gaeli e dai Celti nell'arcipelago britannico, deriva dall'antico irlandese e significa approssimativamente "fine dell'estate".
Halloween (o Hallowe'en) è una festività che si celebra principalmente negli Stati Uniti, Nord del Méssico, e alcune provincie del Canadá nella notte del 31 ottobre e che include attività come dolcetto o scherzetto, partecipare a parate o sfilate in costume tipico, intagliare una tipica zucca di Halloween, o jack-o'-lantern, allestire falò, visitare attrazioni collegate a fantasmi e spiriti, fare scherzi, raccontare storie dell'orrore e vedere film horror.

 

VISITA E POPOLA IL FORUM!!! A breve su Facebook non sar‡ pi˘ possibile aprire discussioni, ma potrai continuare a parlare di letteratura qui, nel nostro bellissimo salotto letterario!!!

--> IL FORUM!!!

Consulta la fantastica BASE DATI DEI CONSIGLI!!!

--> la BASE DATI DEI CONSIGLI!!!

Consulta ed inserisci qui le perle dei Lettori!!!

--> LE PERLE!!!

Pubblicizza il tuo Blog!!!

--> il tuo Blog!!!

Inviaci recensioni, racconti, poesie!!!

--> collabora con noi!!!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!!!

--> Ricevi sulla tua email i nostri consigli!!!

 

Add comment

Security code
Refresh

Dai lettori...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Sunday, 02 April 2017
There are no translations available.Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da Edoardo) Siamo arrivati al terzo episodio dei racconti del commissario Nero, al secolo Franco Danzi con questo breve ma denso di contenuti quot; Il Matto con gli stivaliquot;. Marco Miele (l'autore) chiude il cerchio( ma si potrebbe riaprire in qualsiasi momento) dei racconti dei compagni di...
Read more...

Nel mare ci sono i coccodrilli di...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Friday, 31 March 2017
There are no translations available.Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda (consigliato da Emilia ) Consiglio vivamente di leggere questo libro , soprattutto ai ragazzi che vogliono avvicinarsi alla lettura .Storia vera e attuale di un bambino , oramai adulto, che attraversa il mare con un gommone per salvare la propria vita .Trama avvincente e sensazionale ....
Read more...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Sunday, 12 March 2017
There are no translations available.Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da erica) Giallo in maremma da leggere...
Read more...

1984 di George Orwell (consigliato...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Friday, 03 March 2017
There are no translations available.1984 di George Orwell (consigliato da pino) 5/5...
Read more...
Consiglia anche tu!

Chi mi consiglia una poesia?

Nazim Hikmet - Ciò che ho scritto di noi

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Ciò che ho scritto di noi è tutta una bugia
è la mia...


Read more...

Invece di una lettera (di Vladimir Vladimirovic Majakovskij)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Il fumo del tabacco ha roso l'aria.
La stanza
è un capitolo...


Read more...

Io ti chiesi (di Hermann Hesse)... bella...

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Io ti chiesi perché i tuoi occhi
si soffermano nei miei
come...


Read more...

Arthur Hacker - Digitale purpurea

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

 

Non muoverti.

Se ti muovi lo infrangi.

È come una gran...


Read more...

I nuovi autori

Ferro Sette, romanzo

Gli articoli - I nuovi autori
There are no translations available.

Immagine
*** Ferro Sette, romanzo di Francesco Troccoli *** ...

Read more...

Il silenzio in un caffè.

Gli articoli - I nuovi autori
There are no translations available.

Immagine

*** Il silenzio in un caffè. di Alessia Spensierato *** Il...


Read more...

Sorelle del Peccato e altre storie

Gli articoli - I nuovi autori
There are no translations available.

Immagine

Donne piacenti, insoddisfatte e licenziose? Travestimenti...


Read more...

Io e me alla ricerca del treno

Gli articoli - I nuovi autori
There are no translations available.

Immagine
*** Io e me alla ricerca del treno di Andrea Cardinale ...

Read more...

I passi

da Miele (di Ian McEwan)

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

Mi chiamo Serena Frome (che fa rima con plume) e poco meno...


Read more...

da "Viaggio in Portogallo" di José Saramago

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

Il viaggio non finisce mai. Solo i viaggiatori finiscono. E...


Read more...

da Tenera è la notte (di Francis Scott Fitzgerald)

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

Sulla bella costa della riviera francese, a mezza strada...


Read more...

da "Kitchen" di Banana Yoshimoto

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

Non c’è posto al mondo che io ami più della cucina. Non...


Read more...

I racconti

Inno alla Bellezza (di...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Vieni tu dal cielo profondo o sorgi dall'abisso, Beltà?
Read more...

L'indovina (di Stefano Benni)

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

L’indovina Amalia, famosa cartomante, accolse il cliente...


Read more...

Si guardavano (di Luigi...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Si guardavano l'un l'altro, si carezzavano, si palpavano...


Read more...

Viaggio in mare (di...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Se un viaggio in mare non significa altro che la solita...


Read more...

Le recensioni

Liò Viaggio IN-Giappone (di Leonardo Romanelli)

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

Dopo aver viaggiato in molti paesi nel mondo, ho sentito...


Read more...

La piccola dea della fertilità (di Paul Mesa, Sperling & Kupfer) - recensione di Giancarlo Giuliani

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

Paul Mesa ci regala un personaggio femminile assolutamente...


Read more...

"La signorina Else" di Arthur Schnitzler

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

recensione di Sonia Argiolas

Povera Else mi verrebbe da...


Read more...

Lo stravagante mondo di Mr. Fergesson (di Philip Dick)

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

Lo stravagante mondo di Mr Fergesson appartiene a un gruppo...


Read more...
Ricerca / Colonna destra

Accedi



Chi è online

We have 2661 guests online