Contenuto Principale
L'improbabile teoria del tacco
Gli articoli - I passi dei libri
Mercoledì 07 Settembre 2011 09:24

È il turno della mia teoria sui tacchi femminili. Esempio della mia tendenza ad analizzare, ed a ricercare, il significato nei particolari.

In sostanza, le parlo di come nel tempo abbia imparato a riconoscere il tipo di donna, senza guardarla direttamente, dal solo rumore che produce con i tacchi.

La donna bellissima, femminile, che usa profumi leggeri ed è passiva a letto, che genera un suono lento, mai pesante, in alcuni momenti incerto, ma continuo, sempre aderente al terreno. 

La donna giovane, fresca e dinamica, che genera un passo breve, un ritmo alto, deciso, piacevole, non invadente, e che a letto ha trovato un suo equilibrio, il giusto dosaggio di sperimentazione ed amore.

La donna piccola, di mezza età, una volta piacente, svelta nei movimenti, elettrica ed attiva sotto le lenzuola, che produce un battito difficile da conteggiare, epilettico, del tipo so tutto io, faccio tutto io, miglioro giorno dopo giorno e mantengo il controllo su me stessa... (continua)

 

La donna per nulla piacente, anzi direi piuttosto bruttina, che al rumore sazio del tacco, a volte alterna quello nauseante della pianta del tallone, che si stacca ritmicamente dal plantare appiccicaticcio del sandalo.

La donna appesantita nel fisico, quella che non fa più sesso da tanto,  che mantiene l’equilibrio con un passo davvero urtante, dal volume elevato e che denota piedi divergenti.

La donna femminile ed insicura, timida, a volte più giovane, a volte meno, quella che nella vita fa ciò che può, si adatta alle situazioni, senza l’ambizione di tenere tutto sotto controllo, quella che a letto vuole essere presa nelle posizioni che non s’aspetta, e che piuttosto che rumore di tacco, emette il fruscio timido della suola anteriore che scivola sul pavimento, quasi non volesse fare rumore, disturbare.

La donna matura, madre di famiglia, che fa di rado sesso moderato, ponderato e parco di piacere con il marito, e che con tacco gommato produce un suono sordo, tranquillizzante, in grado di spegnere ogni fantasia sessuale, in nome del rispetto della maternità e dei principi alti della famiglia.

 

Consulta la fantastica BASE DATI DEI CONSIGLI!!!

--> la BASE DATI DEI CONSIGLI!!!

Consulta ed inserisci qui le Pillole dei Lettori!!!

--> le Pillole dei Lettori!!!

Pubblicizza il tuo Blog!!!

--> il tuo Blog!!!

Inviaci recensioni, racconti, poesie!!!

--> collabora con noi!!!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!!!

--> Ricevi sulla tua email i nostri consigli!!!

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Dai lettori...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 02 Aprile 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da Edoardo) Siamo arrivati al terzo episodio dei racconti del commissario Nero, al secolo Franco Danzi con questo breve ma denso di contenuti quot; Il Matto con gli stivaliquot;. Marco Miele (l'autore) chiude il cerchio( ma si potrebbe riaprire in qualsiasi momento) dei racconti dei compagni di...
Leggi tutto...

Nel mare ci sono i coccodrilli di...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 31 Marzo 2017
Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda (consigliato da Emilia ) Consiglio vivamente di leggere questo libro , soprattutto ai ragazzi che vogliono avvicinarsi alla lettura .Storia vera e attuale di un bambino , oramai adulto, che attraversa il mare con un gommone per salvare la propria vita .Trama avvincente e sensazionale ....
Leggi tutto...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 12 Marzo 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da erica) Giallo in maremma da leggere...
Leggi tutto...

1984 di George Orwell (consigliato...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 03 Marzo 2017
1984 di George Orwell (consigliato da pino) 5/5...
Leggi tutto...
Consiglia anche tu!

Chi mi consiglia una poesia?

Arthur Hacker - Digitale purpurea

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

 

Non muoverti.

Se ti muovi lo infrangi.

È come una gran bolla di cristallo
sottile
stasera il...


Leggi tutto...

Sesso consolazione della miseria (di Pier Paolo Pasolini)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

La puttana è una regina, il suo trono
è un rudere, la sua terra un pezzo
di merdoso prato, il suo...


Leggi tutto...

Nuda (di Pablo Neruda)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Nuda sei semplice come una delle tue mani,
liscia, terrestre, minima, rotonda, trasparente,
hai...


Leggi tutto...

Che Guevara - Vecchia Maria

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Vecchia Maria, stai per morire,
voglio dirti qualcosa di serio:
la tua vita è stata un rosario...


Leggi tutto...

I nuovi autori

Hello

Gli articoli - I nuovi autori

Immagine
*** HELLO di Viviana Pavan *** Giulia e Alessandra sono amiche per la pelle. Hanno entrambe...


Leggi tutto...

Il Vero Volto

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Il Vero Volto di Lanfranco Pesci *** Durante una tranquilla notte, in diverse cittadine...

Leggi tutto...

Con gli occhi di Emily

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Con gli occhi di Emily di Sabrina Ferri *** Non c'è più sole negli occhi e nel cuore di...

Leggi tutto...

È già domani

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** È già domani di Carlotta Bartolone *** E' un romanzo dal contenuto forte ma scritto con...

Leggi tutto...

I passi

Sogni di Bunker Hill (di John Fante)

Gli articoli - I passi dei libri

"Il primo impatto con il successo non fu per nulla memorabile. Facevo l’aiuto cameriere alla...


Leggi tutto...

da "Gomorra" di Roberto Saviano

Gli articoli - I passi dei libri

Il container dondolava mentre la gru lo spostava sulla nave. Come se stesse galleggiando...


Leggi tutto...

da "L'ombra del vento" di Carlos Ruiz Zafón

Gli articoli - I passi dei libri

"E conserva i tuoi sogni" disse Miquel. "Non puoi sapere quando ne avrai bisogno".

da "Mattatoio n.5" di Kurt Vonnegut

Gli articoli - I passi dei libri

 

È tutto accaduto, più o meno. Le parti sulla guerra, in ogni caso, sono abbastanza vere. Un...


Leggi tutto...

I racconti

Il grillo del signor Fabre...

Gli articoli - I racconti

Siamo a Londra. In una vasta e tumultuosa via alberata di Londra. Strepito di cavalli e di...


Leggi tutto...

Al lupo! Al lupo! (di Esopo)

Gli articoli - I racconti

In un villaggio viveva un pastore che di notte doveva fare la guardia alle pecore. Si divertiva...


Leggi tutto...

La morte dell'impiegato...

Gli articoli - I racconti

Una magnifica sera un non meno magnifico usciere, Ivàn Dmitric' Cerviakòv, era seduto nella...


Leggi tutto...

Gl’italiani, a proibir...

Gli articoli - I racconti

Caro Edmund, il tuo richiamo agli scandali che da qualche anno rallegrano la vita italiana è...


Leggi tutto...

Le recensioni

Liberami (di Anna Piazza, Arpeggio Libero) - Recensione di Stefano Bolognini

Gli articoli - Le recensioni

Eva, una giovanissima giornalista, sta svolgendo una complessa inchiesta sulla prostituzione e...


Leggi tutto...

Il terrazzino dei gerani timidi (di Anna Marchesini) - recensione di Davide Dotto

Gli articoli - Le recensioni

Pare introducano, i gerani, una vita al minimo, sonnolenta, nel loro aspetto convalescente e...


Leggi tutto...

Il mondo sommerso (di Martina Savoia) - recensione di Eryr

Gli articoli - Le recensioni

"Il mondo sommerso" è un microcosmo sconosciuto, fatto di stanze bianche, di larghi corridoi,...


Leggi tutto...

Tutto è monnezza (di Antonio Castagna, Liberaria)

Gli articoli - Le recensioni

Sul lungo periodo, diceva Keynes, saremo tutti morti. Parafrasandolo si potrebbe dire che alla...


Leggi tutto...
Ricerca / Colonna destra

Accedi



Chi è online

 1049 visitatori online