Contenuto Principale

Desideri ricevere meravigliosi consigli sulla tua email?

Lo avrai, camerata Kesselring... la celebre epigrafe di Piero Calamandrei... condividetela!!! e fatela girare perché richiama i valori della libertà, della democrazia e dell'essere italiano... qualcosa che forse oggi un po' ci manca.
Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
Martedì 25 Gennaio 2011 10:49

Lo avrai
camerata Kesselring
il monumento che pretendi da noi italiani
ma con che pietra si costruirà
a deciderlo tocca a noi.
Non coi sassi affumicati
dei borghi inermi straziati dal tuo sterminio
non colla terra dei cimiteri
dove i nostri compagni giovinetti
riposano in serenità
non colla neve inviolata delle montagne
che per due inverni ti sfidarono
non colla primavera di queste valli
che ti videro fuggire.
Ma soltanto col silenzio del torturati
più duro d'ogni macigno
soltanto con la roccia di questo patto
giurato fra uomini liberi
che volontari si adunarono
per dignità e non per odio
decisi a riscattare
la vergogna e il terrore del mondo.
Su queste strade se vorrai tornare
ai nostri posti ci ritroverai
morti e vivi collo stesso impegno
popolo serrato intorno al monumento
che si chiama
ora e sempre
RESISTENZA

Albert Kesselring, che durante il secondo conflitto mondiale fu il comandante delle forze armate germaniche in Italia, a fine conflitto (1947) fu processato e condannato a morte per i numerosi eccidi che l'esercito nazista aveva commesso ai suoi ordini (Fosse Ardeatine, Strage di Marzabotto e molte altre). Successivamente la condanna fu tramutata in ergastolo, ma egli venne rilasciato nel 1952 per le sue presunte gravi condizioni di salute. Tale gravità fu smentita dal fatto che Kesselring visse altri otto anni libero nel suo Paese, ove divenne quasi oggetto di culto negli ambienti neonazisti della Baviera.

Tornato libero, Kesselring sostenne di non essere affatto pentito di ciò che aveva fatto durante i 18 mesi nei quali tenne il comando in Italia ed anzi dichiarò che gli italiani, per il bene che secondo lui aveva loro fatto, avrebbero dovuto erigergli un monumento. In risposta a queste affermazioni Piero Calamandrei scrisse la celebre epigrafe, dedicata a Duccio Galimberti, "Lo avrai, camerata Kesselring...", il cui testo venne posto sotto una lapide ad ignominia di Kesselring stesso, deposta dal comune di Cuneo, e poi affissa anche a Montepulciano, in località Sant'Agnese, a Sant'Anna di Stazzema, ad Aosta, all'ingresso delle cascate delle Marmore e a Borgo San Lorenzo, sull'antico palazzo del Podestà.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Dai lettori...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 02 Aprile 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da Edoardo) Siamo arrivati al terzo episodio dei racconti del commissario Nero, al secolo Franco Danzi con questo breve ma denso di contenuti quot; Il Matto con gli stivaliquot;. Marco Miele (l'autore) chiude il cerchio( ma si potrebbe riaprire in qualsiasi momento) dei racconti dei compagni di...
Leggi tutto...

Nel mare ci sono i coccodrilli di...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 31 Marzo 2017
Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda (consigliato da Emilia ) Consiglio vivamente di leggere questo libro , soprattutto ai ragazzi che vogliono avvicinarsi alla lettura .Storia vera e attuale di un bambino , oramai adulto, che attraversa il mare con un gommone per salvare la propria vita .Trama avvincente e sensazionale ....
Leggi tutto...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 12 Marzo 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da erica) Giallo in maremma da leggere...
Leggi tutto...

1984 di George Orwell (consigliato...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 03 Marzo 2017
1984 di George Orwell (consigliato da pino) 5/5...
Leggi tutto...
Consiglia anche tu!

Chi mi consiglia una poesia?

Lo avrai, camerata Kesselring... la celebre epigrafe di Piero Calamandrei... condividetela!!! e fatela girare perché richiama i valori della libertà, della democrazia e dell'essere italiano... qualcosa che forse oggi un po' ci manca.

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Lo avrai
camerata Kesselring
il monumento che pretendi da noi italiani
ma con che pietra si...


Leggi tutto...

Pedro Salinas - Amore

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

E sto abbracciato a te
senza chiederti nulla, per timore
che non sia vero
che tu vivi e mi ami.


Leggi tutto...

Nazim Hikmet - Amo in te

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Amo in te
l'avventura della nave che va verso il polo
amo in te
l'audacia dei giocatori delle...


Leggi tutto...

O frenetiche notti (di Emily Dickinson)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

O frenetiche notti!

Se fossi accanto a te,

queste notti frenetiche sarebbero

la nostra...


Leggi tutto...

I nuovi autori

Le cose come stanno

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Le cose come stanno di Tina Caramanico *** Due madri che lavorano, una zia zitella, un'...

Leggi tutto...

Il patto con l'aldilà

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Il patto con l'aldilà di Antonino Guglielmi *** ___Commedia in lingua napoletana....

Leggi tutto...

Profondo Sud

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Profondo Sud di Francesca Mereu *** Due opere teatrali ambientate nel profondo Sud...

Leggi tutto...

Hojojutsu - L'Arte Guerriera della Corda

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Hojojutsu - L'Arte Guerriera della Corda di Christian Russo *** Evolutosi in Giappone in...

Leggi tutto...

I passi

da Il talento di Mr. Ripley (di Patricia Highsmith)

Gli articoli - I passi dei libri

Tom sbirciò alla sue spalle e scorse l'uomo che lo seguiva uscire dietro di lui dal Green Cage...
Leggi tutto...

da Un altro best seller e siamo rovinati (di Marino Buzzi)

Gli articoli - I passi dei libri

«Scusi, lei è un commesso?» Sento dei brividi freddi lungo la schiena, sono paralizzato, sembro...


Leggi tutto...

da Paula (di Isabel Allende)

Gli articoli - I passi dei libri

Sentii che mi stavo immergendo in quell'acqua fresca e seppi che il viaggio attraverso il...


Leggi tutto...

da "Ragionevoli dubbi" di Gianrico Carofiglio

Gli articoli - I passi dei libri

Quando Margherita disse che doveva parlarmi, pensai che aspettasse un bambino. 
Era un tardo...


Leggi tutto...

I racconti

Gl’italiani, a proibir...

Gli articoli - I racconti

Caro Edmund, il tuo richiamo agli scandali che da qualche anno rallegrano la vita italiana è...


Leggi tutto...

Sul palcoscenico a cinque...

Gli articoli - I racconti

All'età di cinque anni feci la mia prima apparizione sul palcoscenico. Semiaccecato dalle luci...


Leggi tutto...

Vita (di Vittorio Buttafava)

Gli articoli - I racconti

Sull’orlo di un laghetto un pescatore, immersa la canna nell’acqua, sta in attesa. Ha il volto...


Leggi tutto...

"Il pensatore" di Mahatma...

Gli articoli - I racconti

Un giorno, un pensatore indiano fece la seguente domanda ai suoi discepoli:

"Perchè le persone...


Leggi tutto...

Le recensioni

Stoner (di John Williams, Fazi)

Gli articoli - Le recensioni

Stoner è il racconto della vita di un uomo tra gli anni Dieci e gli anni Cinquanta del...


Leggi tutto...

Anima Mundi (di Susanna Tamaro) - recensione di Davide Dotto

Gli articoli - Le recensioni

In principio pare vi fosse il vuoto e questo vuoto era una capocchia di spillo, un’anima...


Leggi tutto...

Andavamo a morire per un pezzo di pane (di Marco Longo)

Gli articoli - Le recensioni

"La catastròfa - Marcinelle 8 agosto 1956" di Paolo Di Stefano - recensione di Marco Longo

Leggi tutto...

Reality crime (di Lafani & Renault, Sperling & Kupfer) - l'editoria a episodi secondo Sperling & Kupfer

Gli articoli - Le recensioni

Sperling & Kupfer continua a mostrarsi un editore piuttosto attento all'evoluzione...


Leggi tutto...