Contenuto Principale

Desideri ricevere meravigliosi consigli sulla tua email?

Lo avrai, camerata Kesselring... la celebre epigrafe di Piero Calamandrei... condividetela!!! e fatela girare perché richiama i valori della libertà, della democrazia e dell'essere italiano... qualcosa che forse oggi un po' ci manca.
Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
Martedì 25 Gennaio 2011 10:49

Lo avrai
camerata Kesselring
il monumento che pretendi da noi italiani
ma con che pietra si costruirà
a deciderlo tocca a noi.
Non coi sassi affumicati
dei borghi inermi straziati dal tuo sterminio
non colla terra dei cimiteri
dove i nostri compagni giovinetti
riposano in serenità
non colla neve inviolata delle montagne
che per due inverni ti sfidarono
non colla primavera di queste valli
che ti videro fuggire.
Ma soltanto col silenzio del torturati
più duro d'ogni macigno
soltanto con la roccia di questo patto
giurato fra uomini liberi
che volontari si adunarono
per dignità e non per odio
decisi a riscattare
la vergogna e il terrore del mondo.
Su queste strade se vorrai tornare
ai nostri posti ci ritroverai
morti e vivi collo stesso impegno
popolo serrato intorno al monumento
che si chiama
ora e sempre
RESISTENZA

Albert Kesselring, che durante il secondo conflitto mondiale fu il comandante delle forze armate germaniche in Italia, a fine conflitto (1947) fu processato e condannato a morte per i numerosi eccidi che l'esercito nazista aveva commesso ai suoi ordini (Fosse Ardeatine, Strage di Marzabotto e molte altre). Successivamente la condanna fu tramutata in ergastolo, ma egli venne rilasciato nel 1952 per le sue presunte gravi condizioni di salute. Tale gravità fu smentita dal fatto che Kesselring visse altri otto anni libero nel suo Paese, ove divenne quasi oggetto di culto negli ambienti neonazisti della Baviera.

Tornato libero, Kesselring sostenne di non essere affatto pentito di ciò che aveva fatto durante i 18 mesi nei quali tenne il comando in Italia ed anzi dichiarò che gli italiani, per il bene che secondo lui aveva loro fatto, avrebbero dovuto erigergli un monumento. In risposta a queste affermazioni Piero Calamandrei scrisse la celebre epigrafe, dedicata a Duccio Galimberti, "Lo avrai, camerata Kesselring...", il cui testo venne posto sotto una lapide ad ignominia di Kesselring stesso, deposta dal comune di Cuneo, e poi affissa anche a Montepulciano, in località Sant'Agnese, a Sant'Anna di Stazzema, ad Aosta, all'ingresso delle cascate delle Marmore e a Borgo San Lorenzo, sull'antico palazzo del Podestà.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Dai lettori...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 02 Aprile 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da Edoardo) Siamo arrivati al terzo episodio dei racconti del commissario Nero, al secolo Franco Danzi con questo breve ma denso di contenuti quot; Il Matto con gli stivaliquot;. Marco Miele (l'autore) chiude il cerchio( ma si potrebbe riaprire in qualsiasi momento) dei racconti dei compagni di...
Leggi tutto...

Nel mare ci sono i coccodrilli di...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 31 Marzo 2017
Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda (consigliato da Emilia ) Consiglio vivamente di leggere questo libro , soprattutto ai ragazzi che vogliono avvicinarsi alla lettura .Storia vera e attuale di un bambino , oramai adulto, che attraversa il mare con un gommone per salvare la propria vita .Trama avvincente e sensazionale ....
Leggi tutto...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 12 Marzo 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da erica) Giallo in maremma da leggere...
Leggi tutto...

1984 di George Orwell (consigliato...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 03 Marzo 2017
1984 di George Orwell (consigliato da pino) 5/5...
Leggi tutto...
Consiglia anche tu!

Chi mi consiglia una poesia?

Sibilla Aleramo - Rose calpestava

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Rose calpestava nel suo delirio
e il corpo bianco che amava.
Ad ogni lividura più mi prostravo,
oh...


Leggi tutto...

Sulla strada esco solo (di Michail Lermontov)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Sulla strada esco solo.
Nella nebbia è chiaro il cammino sassoso.
Calma è la notte.
Il deserto...


Leggi tutto...

"La musica" di Charles Baudelaire

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Spesso è un mare, la musica, che mi prende ogni senso!
A un bianco astro fedele,
sotto un tetto...


Leggi tutto...

Arthur Rimbaud - Sensazione

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Nelle sere azzurre d'estate andrò per i sentieri,
pizzicato dal grano, a calpestare l'erba...


Leggi tutto...

I nuovi autori

il triangolo

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** il triangolo di Antonino Guglielmi *** Lisa educata con principi cristiani impartitile...

Leggi tutto...

BIANCO E NERO

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** BIANCO E NERO di Filippo Gigante *** Il protagonista Alex, è un ragazzo rimasto orfano...

Leggi tutto...

Gli agenti della C.S.B.

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Gli agenti della C.S.B. di Emanuela Vullo *** Romanzo avvincente, che coinvolge il...

Leggi tutto...

Solo in apparenza

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Solo in apparenza di Vinci Formica *** "Solo in apparenza", romanzo d'esordio...

Leggi tutto...

I passi

da "Un indovino mi disse" di Tiziano Terzani

Gli articoli - I passi dei libri

Una buona occasione nella vita si presenta sempre. Il problema è saperla riconoscere e a volte...


Leggi tutto...

da Oblomov (di Ivan Goncarov)

Gli articoli - I passi dei libri

In via Gorochovaja, in una di quelle grandi case, la cui popolazione sarebbe stata sufficiente...


Leggi tutto...

da "Balzac e la Piccola Sarta cinese" di Dai Sijie

Gli articoli - I passi dei libri

Il capo del villaggio, un uomo sui cinquant'anni, era seduto a gambe incrociate al centro della...


Leggi tutto...

da "Le regole della casa del sidro" di John Irving

Gli articoli - I passi dei libri

Nell'ospedale dell'orfanotrofio - reparto maschi a St. Cloud's, nel Maine - due infermiere...


Leggi tutto...

I racconti

Porto meco uomini di...

Gli articoli - I racconti

Porto meco uomini di quest'isola e delle altre da me visitate i quali faranno testimonianza di...


Leggi tutto...

L'indovina (di Stefano Benni)

Gli articoli - I racconti

L’indovina Amalia, famosa cartomante, accolse il cliente nel suo studio.
Sul tavolo c’erano una...


Leggi tutto...

Il treno ha fischiato (di...

Gli articoli - I racconti

Farneticava. Principio di febbre cerebrale, avevano detto i medici; e lo ripetevano tutti i...


Leggi tutto...

Il cuore rivelatore (di...

Gli articoli - I racconti

Sì; è vero – sono nervosissimo, spaventevolmente nervoso – e lo sono stato sempre; ma perché...


Leggi tutto...

Le recensioni

Il mondo sommerso (di Martina Savoia) - recensione di Eryr

Gli articoli - Le recensioni

"Il mondo sommerso" è un microcosmo sconosciuto, fatto di stanze bianche, di larghi corridoi,...


Leggi tutto...

Dio salvi il Gigante (di Diletta Nicastro) - recensione di Anna Maria De Majo

Gli articoli - Le recensioni

 

E' uscito il 30 settembre di quest'anno il romanzo di Diletta Nicastro "Dio salvi il Gigante"...


Leggi tutto...

A casa (di Toni Morrison, Sperling & Kupfer) - recensione di Giancarlo Giuliani

Gli articoli - Le recensioni

Frank Money è reduce dalla guerra in Corea, un’esperienza tragica che lo ha condotto lontano da...


Leggi tutto...

Non farmi male (di Matteo Grimaldi) - recensione di Monica Morgana

Gli articoli - Le recensioni

 

Sette racconti. Brevi squarci di vite costrette ad affrontare situazioni tormentose ritratte...


Leggi tutto...