Contenuto Principale
“La Mafia spiegata ai ragazzi” di Antonio Nicaso, per riconoscere “il sentiero dei nidi di ragno” - recensione di Giuseppe Calvino (Gila)
Gli articoli - Le recensioni
Mercoledì 05 Gennaio 2011 14:17

 

“Dentro la mafia c’è tutto. Il mafioso è come un ragno. Costruisce ragnatele di amicizie, conoscenze, di obbligazioni”. Pagina 50, a parlare è Antonino Calderone, ex boss, oggi collaboratore di giustizia. Che cos’è la mafia? Quando nasce? Quanto guadagna? Verrà mai sconfitta?. Queste sono solo alcune delle domande a cui il libro assegna una risposta secca e decisa, descrivendo abilmente tutto quel “sentiero di nidi di ragno” in cui il mondo sembra imbrogliato: oltre alla ‘Ndrangheta, alla Camorra, a Cosa Nostra, alla Sacra Corona Unita, vengono descritte anche Cosa Nostra Americana, la Triade Cinese, la Yakuza (giapponese), la mafia nigeriana, quella albanese, quella russa fino ai cartelli colombiani e messicani. Non esistono più di quattro  pagine messe in fila una dietro l’altra, se non intercalate dalle bellissime illustrazioni di Federico Mariani, che rafforzano il concetto: un drago fatto di scarpe, droga e vestiti per la mafia cinese come un bambino dentro una macchina, per descrivere il sequestro  di Vincenzo Diano, undicenne, avvenuto nel 1984 a Lazzaro. Dopo aver passato in rassegna le mafie italiane, descrivendo le altre, Nicaso marca alcuni passaggi che rimangono vivi nella mente di chi legge: in Cina “anche le Triadi chiedono il pizzo. Lo chiamano “la busta rossa per il tè” e quando si presentano dal commerciante o dall’imprenditore, appoggiano sul tavolo la mano col pollice, l’indice e il mignolo tesi e il medio e l’anulare chiusi”.

 

Particolari anche sui Vory v Zakone (Russia), che sono riconoscibili dalle stelle a otto punte tatuate sulle clavicole. Nella parte finale, vengono raccontate le storie delle persone che hanno combattuto o sono state vittime di mafia: Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Carlo Alberto Dalla Chiesa, Antonino Scopelliti, Giuseppe Letizia, Rocco Gatto, Peppino Impastato, Graziella Campagna, don Pino Puglisi, don Peppe Diana e Giuseppe di Matteo. Come scrive lo stesso Nicaso, “anche ricordare è un atto di giustizia”. Pagina 125, una storia, tra le tante,  che impressionerà i ragazzi: “Giuseppe Letizia ha 13 anni [..] fa il pastore nella zona di Corleone e spesso dorme all’addiaccio, accanto al suo gregge. Una sera di dicembre del 1948 vede arrivare un auto. “E questi chi sono? Che cosa vogliono?”, si chiede nascondendosi [..] Vede ombre che trascinano un uomo [..] che geme per terra con le mani legate. Poi lo uccidono. Quell’uomo è Placido Rizzotto, il segretario della Camera del Lavoro di Corleone, uno che si è sempre battuto contro la mafia per i diritti dei lavoratori. Sono le ultime. Terribili immagini che restano impresse negli occhi del piccolo pastore [..]Ha la febbre, delira. A cavallo del mulo, il padre lo porta all’ospedale de paese [..]ai medici Michele Navarra e Ignazio Dell’Aria racconta come ha trovato il figlio [..]Giuseppe Letizia muore a 13 anni per un’iniezione di cianuro”.

Uno dei due medici era capomafia della zona e lui era diventato un testimone scomodo.  Agghiacciante.

Lo scrittore conclude: “Non c’è bisogno di eroi per combattere la mafia. Bastano anche piccoli gesti per creare una società libera dai prepotenti”, e afferma, riprendendo Max Weber, che “il possibile non potrebbe essere raggiunto, se nel mondo non si tentasse ripetutamente l’impossibile”.

“In questo libro si parla di ingiustizie, ma anche di giustizia impegno e legalità. Dopo averlo letto, anche voi vorrete fare la vostra parte.”

recensione di Giuseppe Calvino (Gila)

 

Commenti  

 
#1 Guest 2017-09-13 15:52
Bellissimo
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Dai lettori...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 02 Aprile 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da Edoardo) Siamo arrivati al terzo episodio dei racconti del commissario Nero, al secolo Franco Danzi con questo breve ma denso di contenuti quot; Il Matto con gli stivaliquot;. Marco Miele (l'autore) chiude il cerchio( ma si potrebbe riaprire in qualsiasi momento) dei racconti dei compagni di...
Leggi tutto...

Nel mare ci sono i coccodrilli di...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 31 Marzo 2017
Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda (consigliato da Emilia ) Consiglio vivamente di leggere questo libro , soprattutto ai ragazzi che vogliono avvicinarsi alla lettura .Storia vera e attuale di un bambino , oramai adulto, che attraversa il mare con un gommone per salvare la propria vita .Trama avvincente e sensazionale ....
Leggi tutto...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 12 Marzo 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da erica) Giallo in maremma da leggere...
Leggi tutto...

1984 di George Orwell (consigliato...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 03 Marzo 2017
1984 di George Orwell (consigliato da pino) 5/5...
Leggi tutto...
Consiglia anche tu!

Chi mi consiglia una poesia?

Sulla mia nuca una voce di donna... (Mosca, 1961 Nazim Hikmet)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Le sei del mattino.

Ho aperto la porta del giorno ci sono entrato

ho assaporato

l’azzurro nuovo...


Leggi tutto...

Torna (di Costantinos Kavafis)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Torna sovente e prendimi,

palpito amato, allora torna e prendimi,


Leggi tutto...

Al cor gentil rempaira sempre amore (di Guido Guinizelli)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Al cor gentil rempaira sempre amore
come l'ausello in selva a la verdura;
né fe' amor anti che...


Leggi tutto...

Strade (di Ruth Bidgood)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Inutile chiedersi che lago protetto da aironi
si trovava nell'altra vallata,
o rimpiangere i...


Leggi tutto...

I nuovi autori

Fonti di esposizioni alle radiazioni

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Fonti di esposizioni alle radiazioni di Dott. Ernessto G. Ammerata *** La medicina,...

Leggi tutto...

La nebbia

Gli articoli - I nuovi autori

Immagine
*** LA NEBBIA di Davide Rigonat *** Secondo estratto dall'antologia "LA NEBBIA e altri...


Leggi tutto...

ACUITA'

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** ACUITA' di MARCO CHIERICI *** Raccolta di aforismi e citazioni inedite di marco...

Leggi tutto...

DICE E IL MONDO NUOVO

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** DICE E IL MONDO NUOVO di MARCO TOSATO *** Dice è ognuno di noi, imprigionato in gabbie...

Leggi tutto...

I passi

da Il giorno della civetta (di Leonardo Sciascia)

Gli articoli - I passi dei libri

Il vagheggiamento di una fuga, che pure sapeva impossibile, si alternava alla visione di se...


Leggi tutto...

"La versione di Barney" di Mordecai Richler

Gli articoli - I passi dei libri

Tutta colpa di Terry. È lui il mio sassolino nella scarpa. E se proprio devo essere sincero, è...


Leggi tutto...

da Fuga senza fine (di Joseph Roth)

Gli articoli - I passi dei libri

Ma i dispersi hanno un fascino irresistibile. Si può ingannare uno che è presente, uno sano,...


Leggi tutto...

da Persuasione (di Jane Austen)

Gli articoli - I passi dei libri

Non conversavano insieme, non si parlavano se non per scambiarsi i saluti richiesti dalla più...


Leggi tutto...

I racconti

Ma sia come sia, è solo...

Gli articoli - I racconti

Ti dirò, anche se viaggi di paese in paese, per terre che mai prima hai veduto e grandi città...


Leggi tutto...

Risveglio (di Anthony De...

Gli articoli - I racconti

Un tale bussa alla porta di suo figlio: "Paolo",
dice, "svegliati!".


Leggi tutto...

Ombra (di Edgar Allan Poe)...

Gli articoli - I racconti

Voi che mi leggete siete ancora tra i viventi; ma io che scrivo, da molto, da molto tempo sarò...


Leggi tutto...

Satira: I 3 poteri delle...

Gli articoli - I racconti

“Correre dietro alle donne non ha mai fatto male a nessuno. E' raggiungerle, che è pericoloso”.

Leggi tutto...

Le recensioni

"La signorina Else" di Arthur Schnitzler

Gli articoli - Le recensioni

recensione di Sonia Argiolas

Povera Else mi verrebbe da dire.
Mi sono arrogata il diritto, ...


Leggi tutto...

Le due facce dell'innocente (di Elie Wiesel, Garzanti)

Gli articoli - Le recensioni

Elie Wiesel, premio Nobel per la pace e sopravvissuto alla Shoà, è un pilastro della...


Leggi tutto...

Dai cani (di Helle Helle, Atmosphere) - recensione di Rosa Giuliani

Gli articoli - Le recensioni

Nella vita di Bente non c’è più spazio per nulla. Sola, alla fermata di un autobus che non è...


Leggi tutto...

Un amore (di Dino Buzzati) - recensione di Davide Dotto

Gli articoli - Le recensioni

Combinato l’appuntamento, difficile è spiegare la sensazione, sempre che ci sia qualcosa da...


Leggi tutto...
Ricerca / Colonna destra

Accedi



Chi è online

 672 visitatori online