Contenuto Principale

Desideri ricevere meravigliosi consigli sulla tua email?

Bianca come il latte rossa come il sangue
Gli articoli - Le recensioni dei lettori
Monday, 08 September 2014 14:47
Bianca come il latte rossa come il sangue
Immagine (obbligatoria, max 1MB)
“Bianca come il latte Rossa come il sangue” è un libro scritto da Alessandro D’Avenia e pubblicato nel 2010 dalla Mondadori.
L’adolescenza è nello stesso tempo un’epoca bella e drammatica. Tutte le emozioni sono vissute al massimo e non esistono le sfumature. A sedici anni ci sentiamo padroni del mondo e quasi invincibili. Siamo noi soli contro il mondo. Personalmente i miei sedici anni non li rivivrei, troppo tempo inutile impegnato a discutere con mio padre e a subire etichette dal resto del mondo. Sedici anni non sei più un bambino e neanche un uomo, eppure cominci a sentire le emozioni e farti delle domande di quest’ultimo. Quanti sociologi, psicologi in TV e sui giornali cercano di spiegarci cosa pensano e provano gli adolescenti e soprattutto come i genitori dovrebbero comportarsi con loro. Lo scorso anno ho visto il film tratto dal romanzo perchè attratto dalla buona campagna pubblicitaria e dalla colonna sonora dei Modà, ma uscendo dalla sala onestamente ero rimasto poco colpito e coinvolto dalla trama e nel complesso abbastanza deluso, se si eccettua la buona prestazione dell’intensa e bella Aurora Ruffino nel ruolo di Silvia. Così quando qualche settimana fa la mia amica Marilù mi ha regalato il libro, ero un po’ dubbioso, ma come spesso capita se ti liberi del pregiudizio, puoi andare oltre e vedere l’essenza di qualunque cosa
Dimenticatevi il film,il libro è davvero un’altra cosa non solo nella forma, ma soprattutto nello spirito. D’Avenia ci porta nel mondo di Leo, sedicenne alle prese con il primo grande amore, ma soprattutto con la vita e come crescere e diventare un giovane uomo.
Lo stesso protagonista ci racconta il suo anno scolastico scandito dalla cotta per l’eterea Beatrice dai bei e lucenti capelli rossi, dalla compagnia della dolce e paziente amica Silvia e dalle partite di calcetto con l’amico Niko e con la rituale e difficile comunicazione con i genitori.
Leo è innamorato di Beatrice, un sentimento nuovo e forte che lo investe e lo trasforma.
Beatrice è il centro del suo mondo, non sa come farsi notare, sogna d’essere osservato e ricambiato. Leo non ama studiare come quasi tutti gli adolescenti, ma una supplenza improvvisa lo porta a conoscere “Il Sognatore”, nuovo professore di storia e filosofia. Dopo l’iniziale diffidenza e antipatia, Leo trova nel Sognatore, una guida e soprattutto una spalla per comprendere la complessità della vita e come tramutare i propri sogni in progetti.
Leo è costretto a confrontarsi con il pensiero della Morte quando scopre che l’amata Beatrice è malata di cancro.
Il libro se di primo impatto può sembrare diretto a un pubblico giovane per le tematiche trattate è in vero ben più profondo. Dio, la fede e l’’accettazione del proprio destino sono i veri temi del libro descritti magistralmente con la figura di Beatrice, una giovane ragazza costretta a maturare e diventare già donna per via della sua mortale malattia.
Leo accompagna l’amata nelle ultime settimane di vita e grazie alla serenità e consapevolezza raggiunta da Beatrice, Leo riuscirà a trovare la sua strada e soprattutto a comprendere quanto sia Silvia sia importante nella sua vita.
E’si una storia d’amore tra due giovani, ma anche tra il protagonista e la vita.
Il bianco e rosso sono colori, ma anche due facce della stessa medaglia. Il bianco rappresenta la pagina bianca della vita che tutti dobbiamo avere il coraggio d’affrontare e di vivere scrivendo ogni giorno le nostre gesta con il sangue indelebile fatto di passioni e anche di dolore.
D’Avenia dimostra , seppure all’esordio, la capacità d’emozionare e coinvolgere il lettore usando una storia semplice, ma nello stesso tempo ricca di contenuti e di pathos narrativa, con un stile diretto e informale.
Tutti noi siamo stati Leo e tutti abbiamo avuto una Beatrice e vissuto un epoca fatta di sogni e ribellione.

Dopo avere letto questo libro, i più giovani , forse, troveranno alcune risposte alle loro infinite domande, i “vecchietti” come me non potranno non ricordare con un sorriso melanconico il tempo in cui si arrossiva anche solo vedendo passare la donna amata lungo i corridoi di scuola.
roberto sapienza

 

Dai lettori...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Sunday, 02 April 2017
There are no translations available.Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da Edoardo) Siamo arrivati al terzo episodio dei racconti del commissario Nero, al secolo Franco Danzi con questo breve ma denso di contenuti quot; Il Matto con gli stivaliquot;. Marco Miele (l'autore) chiude il cerchio( ma si potrebbe riaprire in qualsiasi momento) dei racconti dei compagni di...
Read more...

Nel mare ci sono i coccodrilli di...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Friday, 31 March 2017
There are no translations available.Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda (consigliato da Emilia ) Consiglio vivamente di leggere questo libro , soprattutto ai ragazzi che vogliono avvicinarsi alla lettura .Storia vera e attuale di un bambino , oramai adulto, che attraversa il mare con un gommone per salvare la propria vita .Trama avvincente e sensazionale ....
Read more...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Sunday, 12 March 2017
There are no translations available.Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da erica) Giallo in maremma da leggere...
Read more...

1984 di George Orwell (consigliato...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Friday, 03 March 2017
There are no translations available.1984 di George Orwell (consigliato da pino) 5/5...
Read more...
Consiglia anche tu!

Chi mi consiglia una poesia?

Martha Medeiros - Lentamente muore

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

 

Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine,...


Read more...

Alda Merini - Il mio passato

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Spesso ripeto sottovoce
che si deve vivere di ricordi solo


Read more...

Due amanti felici (di Pablo Neruda)... i suoi versi sono come sempre unici...

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Due amanti felici fanno un solo pane,
una sola goccia di...


Read more...

Al mio fianco tu respiri (di Octavio Paz)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Rumori confusi, incerto chiarore.
Inizia un nuovo giono,
è...


Read more...

I nuovi autori

Chiara e le Farfalle (di Lida Vendramin, Creativa)

Gli articoli - I nuovi autori
There are no translations available.

Immagine
"Da quanti anni state insieme te e Chiara?" "Lo sai...


Read more...

Camino. Il treno che sapeva sognare.

Gli articoli - I nuovi autori
There are no translations available.

Immagine
*** Camino. Il treno che sapeva sognare. di Silvia Bolis ...

Read more...

Miracolo a Fortaleza

Gli articoli - I nuovi autori
There are no translations available.

Immagine
*** Miracolo a Fortaleza di Fernanda Raineri *** Cinque...

Read more...

La Spada Nera

Gli articoli - I nuovi autori
There are no translations available.

Immagine
*** La Spada Nera di Massimiliano Greco *** E' un...

Read more...

I passi

da Il castello (di Franz Kafka)

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

"La sonnecchiante immaginazione dell'Ottocento fu...


Read more...

da "Una scrittura femminile azzurro pallido" di Franz Werfel

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

La posta giaceva sul tavolo della prima colazione. Una...


Read more...

da Emanuela. Una piccola questione di tempo (di Anna Francesci, Editori Riuniti)

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

Si confondevano tra una colonna e l'altra le piume bianche...


Read more...

"La versione di Barney" di Mordecai Richler

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

Tutta colpa di Terry. È lui il mio sassolino nella scarpa....


Read more...

I racconti

Al lupo! Al lupo! (di Esopo)

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

In un villaggio viveva un pastore che di notte doveva fare...


Read more...

"La storia della matita"...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Il bambino guardava la nonna che stava scrivendo la...


Read more...

Impenetrabile e senza...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Quasi fosse troppo grande e troppo potente per le virtù...


Read more...

La morte dell'impiegato...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Una magnifica sera un non meno magnifico usciere, Ivàn...


Read more...

Le recensioni

Ragione e pentimento (di Sandra Faè, goWare)

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

Si può sopravvivere a un tradimento? Sulle note di questa...


Read more...

I singolari... la nuova collana di short stories di Liberaria

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

Nel nuovo contesto librario che si sta creando con...


Read more...

Nessun requiem per mia madre (di Claudiléia Lemes Dias, Fazi Editore) - recensione di Emilia Basile

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

"Nessun requiem per mia madre" è un libro da leggere tutto...


Read more...

Lettera a mia madre (di Georges Simenon) - recensione di Massimo P.

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

(recensione di Massimo P.)

A volte mi siedo al computer e...


Read more...