Contenuto Principale
Gaza. Restiamo umani (di Vittorio Arrigoni) - Recensione di Marco Longo
Gli articoli - Le recensioni
Giovedì 07 Agosto 2014 12:48

È ancora vivo Vittorio Arrigoni, non ha mai smesso di lottare. La sua battaglia è così attuale da sentirlo ancora presente, lì sulla prua delle barche dei pescatori palestinesi, sotto attacco della marina israeliana...

Oppure a bordo di una delle ambulanze che sfrecciano tra le rovine di Gaza, a soccorrere feriti rischiando sotto la pioggia di fuoco. Il suo coraggio mette i brividi: un ragazzo già uomo, che mette in gioco tutto sé stesso per dare il suo contributo, non violento, alla difesa del popolo di Palestina, la sua patria adottiva. La sofferenza estrema di quella gente ha plasmato e reso indistruttibile il suo legame con quello che rimane di un fazzoletto di terra. E Vik ha usato una sola arma sul campo di battaglia: la non-violenza, il potere della parola contro quello della tecnologia militare e della chimica applicate alla guerra.

L'informazione, come unico mezzo per combattere un nemico potente e distruttivo, qual è l'indifferenza del mondo occidentale, di quelle grandi potenze che faticano a nascondersi dietro un dito, mentre continuano a rifornire uno degli eserciti più potenti al mondo, quello israeliano. Una distruzione di massa attuata contro un nemico dichiarato, Hamas: poco male se, per stanarlo, si colpiscono abitazioni civili, scuole che fungono da ricovero d'emergenza, ospedali che traboccano feriti, ambulanze con personale umanitario a bordo. Vittorio ha voluto urlare al mondo, anche attraverso il suo blog, una situazione che a distanza di anni non è cambiata, anzi forse è peggiorata.

Il silenzio delle grandi potenze era assordante quando Vik portava avanti la sua battaglia, ma lo è ancora oggi, con la mancata presa di posizione di istituzioni che rimangono a guardare. Lo sforzo profuso da Vittorio per denunciare i crimini israeliani e renderli noti ad un pubblico da smuovere, ha fatto sì che Israele lo inserisse in cima alla lista dei personaggi scomodi, da tenere lontani. Questo non è stato un ostacolo per lui, ma probabilmente uno stimolo maggiore a battersi nella difesa non violenta del popolo palestinese, supportato dall'ISM (International Solidarity Movement) e nella denuncia costante dei crimini subiti. Non ha cercato gloria o riconoscimenti: ha voluto portare sostegno e promuovere l'impegno in una causa di rilevanza mondiale.

E' confortante, tuttavia, che Vittorio continui ad essere un esempio per tutti quei volontari che, nel silenzio, continuano ad operare sui territori martoriati sparsi per il mondo, senza una bandiera, senza il sostegno delle istituzioni, senza cercare la gloria mediatica. Uomini e donne dei quali, ahinoi, si parla solo al momento delle tragedie.

(a cura di Marco Longo)

 

La scheda dell'opera

I giorni della sanguinosa offensiva israeliana "Piombo fuso" contro la Striscia di Gaza, andata avanti dal 27 dicembre 2008 al 18 gennaio 2009, nel resoconto quotidiano di Arrigoni, spesso scritto in condizioni difficili, durante i bombardamenti, nei rari internet point dotati di un generatore autonomo di elettricità. Senza la presenza nella Striscia del pacifista International Solidarity movement anche il manifesto avrebbe potuto riferire della guerra a Gaza solo attraverso i lanci delle agenzie di stampa. Questa piccola ma densa pubblicazione, dunque, raccoglie l'unica testimonianza quotidiana diretta di quel bagno di sangue.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Dai lettori...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 02 Aprile 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da Edoardo) Siamo arrivati al terzo episodio dei racconti del commissario Nero, al secolo Franco Danzi con questo breve ma denso di contenuti quot; Il Matto con gli stivaliquot;. Marco Miele (l'autore) chiude il cerchio( ma si potrebbe riaprire in qualsiasi momento) dei racconti dei compagni di...
Leggi tutto...

Nel mare ci sono i coccodrilli di...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 31 Marzo 2017
Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda (consigliato da Emilia ) Consiglio vivamente di leggere questo libro , soprattutto ai ragazzi che vogliono avvicinarsi alla lettura .Storia vera e attuale di un bambino , oramai adulto, che attraversa il mare con un gommone per salvare la propria vita .Trama avvincente e sensazionale ....
Leggi tutto...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 12 Marzo 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da erica) Giallo in maremma da leggere...
Leggi tutto...

1984 di George Orwell (consigliato...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 03 Marzo 2017
1984 di George Orwell (consigliato da pino) 5/5...
Leggi tutto...
Consiglia anche tu!

Chi mi consiglia una poesia?

Martha Medeiros - Lentamente muore

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

 

Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine, ripetendo ogni
giorno gli stessi...


Leggi tutto...

Porto dentro il mio cuore (di Fernando Pessoa)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Porto dentro il mio cuore, come un cofanetto pieno che non si può chiudere, tutti i luoghi dove...


Leggi tutto...

Qui io ti amo (Pablo Neruda) Leggetela tutta perché e bellissima!!!

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Qui io ti amo.
Tra i pini scuri si srotola il vento.
Brilla fosforescente la luna su acque...


Leggi tutto...

Amai teneramente dei dolcissimi amanti senza che essi sapessero mai nulla. (di Alda Merini)... LEGGETELA!!!

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Amai teneramente dei dolcissimi amanti

senza che essi sapessero mai nulla.

E su questi intessei...


Leggi tutto...

I nuovi autori

L'anima anudo

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** L'anima anudo di Ernesto G. Ammerata *** L’anima a nudo è una raccolta di pensieri,...

Leggi tutto...

Anime contro

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Anime contro di Alessio Del Debbio *** È Natale e in una Viareggio addobbata a festa si...

Leggi tutto...

Vedi Napoli e poi niente (di Corrado Castiglione, goWare)

Gli articoli - I nuovi autori

Nove racconti di Corrado Castiglione attraversano la città che dorme anche quando è sveglia in...


Leggi tutto...

Love game

Gli articoli - I nuovi autori

Immagine
*** LOVE GAME di Rossella Leone *** Trama In un piccolo chalet di montagna si radunano,...


Leggi tutto...

I passi

da "1984" di George Orwell

Gli articoli - I passi dei libri

Era una fresca limpida giornata d'aprile e gli orologi segnavano l'una. Winston Smith, col...


Leggi tutto...

da Oblomov (di Ivan Goncarov)

Gli articoli - I passi dei libri

In via Gorochovaja, in una di quelle grandi case, la cui popolazione sarebbe stata sufficiente...


Leggi tutto...

da "L'eleganza del riccio" di Muriel Barbery

Gli articoli - I passi dei libri

Il bello è ciò che cogliamo mentre sta passando. È l'effimera configurazione delle cose nel...


Leggi tutto...

da Fuga senza fine (di Joseph Roth)

Gli articoli - I passi dei libri

Ma i dispersi hanno un fascino irresistibile. Si può ingannare uno che è presente, uno sano,...


Leggi tutto...

I racconti

Si potrebbe quasi (di...

Gli articoli - I racconti

"Ci sono giorni in cui si potrebbe quasi..."

Si potrebbe quasi...
"Si potrebbe quasi mangiare...


Leggi tutto...

"Il biglietto da visita"...

Gli articoli - I racconti

Alcune volte nella vita accadono fatti insoliti che non si possono spiegare; sarà il tempo a...


Leggi tutto...

La cosa più ingiusta della...

Gli articoli - I racconti

La cosa più ingiusta della vita è il modo in cui finisce. Voglio dire, la vita è dura e impiega...


Leggi tutto...

Il treno ha fischiato (di...

Gli articoli - I racconti

Farneticava. Principio di febbre cerebrale, avevano detto i medici; e lo ripetevano tutti i...


Leggi tutto...

Le recensioni

Ipazia. Vita e sogni di una scienziata del IV secolo (di Adriano Petta e Antonino Colavito) - recensione di Enrico Cantarelli

Gli articoli - Le recensioni

Una storia raccontata da due autori piuttosto diversi tra loro. L’intento di raccontare una...


Leggi tutto...

Qualcosa di scritto (di Emanuele Trevi, Ponte Alle Grazie)

Gli articoli - Le recensioni

"Sono rarissimi gli incontri che davvero, come si dice, lasciano un segno. Parlo di un segno...


Leggi tutto...

Stoner (di John Williams, Fazi)

Gli articoli - Le recensioni

Stoner è il racconto della vita di un uomo tra gli anni Dieci e gli anni Cinquanta del...


Leggi tutto...

Melodie e altre storie... (di Armando Maschini) - Recensione di Fabrizio Bianucci

Gli articoli - Le recensioni

Capita di gironzolare in bicicletta – anzi per la precisione su una sorta di tandem, la BiBici...


Leggi tutto...
Ricerca / Colonna destra

Accedi



Chi è online

 655 visitatori online