Contenuto Principale
Gaza. Restiamo umani (di Vittorio Arrigoni) - Recensione di Marco Longo
Gli articoli - Le recensioni
Giovedì 07 Agosto 2014 12:48

È ancora vivo Vittorio Arrigoni, non ha mai smesso di lottare. La sua battaglia è così attuale da sentirlo ancora presente, lì sulla prua delle barche dei pescatori palestinesi, sotto attacco della marina israeliana...

Oppure a bordo di una delle ambulanze che sfrecciano tra le rovine di Gaza, a soccorrere feriti rischiando sotto la pioggia di fuoco. Il suo coraggio mette i brividi: un ragazzo già uomo, che mette in gioco tutto sé stesso per dare il suo contributo, non violento, alla difesa del popolo di Palestina, la sua patria adottiva. La sofferenza estrema di quella gente ha plasmato e reso indistruttibile il suo legame con quello che rimane di un fazzoletto di terra. E Vik ha usato una sola arma sul campo di battaglia: la non-violenza, il potere della parola contro quello della tecnologia militare e della chimica applicate alla guerra.

L'informazione, come unico mezzo per combattere un nemico potente e distruttivo, qual è l'indifferenza del mondo occidentale, di quelle grandi potenze che faticano a nascondersi dietro un dito, mentre continuano a rifornire uno degli eserciti più potenti al mondo, quello israeliano. Una distruzione di massa attuata contro un nemico dichiarato, Hamas: poco male se, per stanarlo, si colpiscono abitazioni civili, scuole che fungono da ricovero d'emergenza, ospedali che traboccano feriti, ambulanze con personale umanitario a bordo. Vittorio ha voluto urlare al mondo, anche attraverso il suo blog, una situazione che a distanza di anni non è cambiata, anzi forse è peggiorata.

Il silenzio delle grandi potenze era assordante quando Vik portava avanti la sua battaglia, ma lo è ancora oggi, con la mancata presa di posizione di istituzioni che rimangono a guardare. Lo sforzo profuso da Vittorio per denunciare i crimini israeliani e renderli noti ad un pubblico da smuovere, ha fatto sì che Israele lo inserisse in cima alla lista dei personaggi scomodi, da tenere lontani. Questo non è stato un ostacolo per lui, ma probabilmente uno stimolo maggiore a battersi nella difesa non violenta del popolo palestinese, supportato dall'ISM (International Solidarity Movement) e nella denuncia costante dei crimini subiti. Non ha cercato gloria o riconoscimenti: ha voluto portare sostegno e promuovere l'impegno in una causa di rilevanza mondiale.

E' confortante, tuttavia, che Vittorio continui ad essere un esempio per tutti quei volontari che, nel silenzio, continuano ad operare sui territori martoriati sparsi per il mondo, senza una bandiera, senza il sostegno delle istituzioni, senza cercare la gloria mediatica. Uomini e donne dei quali, ahinoi, si parla solo al momento delle tragedie.

(a cura di Marco Longo)

 

La scheda dell'opera

I giorni della sanguinosa offensiva israeliana "Piombo fuso" contro la Striscia di Gaza, andata avanti dal 27 dicembre 2008 al 18 gennaio 2009, nel resoconto quotidiano di Arrigoni, spesso scritto in condizioni difficili, durante i bombardamenti, nei rari internet point dotati di un generatore autonomo di elettricità. Senza la presenza nella Striscia del pacifista International Solidarity movement anche il manifesto avrebbe potuto riferire della guerra a Gaza solo attraverso i lanci delle agenzie di stampa. Questa piccola ma densa pubblicazione, dunque, raccoglie l'unica testimonianza quotidiana diretta di quel bagno di sangue.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Dai lettori...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 02 Aprile 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da Edoardo) Siamo arrivati al terzo episodio dei racconti del commissario Nero, al secolo Franco Danzi con questo breve ma denso di contenuti quot; Il Matto con gli stivaliquot;. Marco Miele (l'autore) chiude il cerchio( ma si potrebbe riaprire in qualsiasi momento) dei racconti dei compagni di...
Leggi tutto...

Nel mare ci sono i coccodrilli di...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 31 Marzo 2017
Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda (consigliato da Emilia ) Consiglio vivamente di leggere questo libro , soprattutto ai ragazzi che vogliono avvicinarsi alla lettura .Storia vera e attuale di un bambino , oramai adulto, che attraversa il mare con un gommone per salvare la propria vita .Trama avvincente e sensazionale ....
Leggi tutto...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 12 Marzo 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da erica) Giallo in maremma da leggere...
Leggi tutto...

1984 di George Orwell (consigliato...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 03 Marzo 2017
1984 di George Orwell (consigliato da pino) 5/5...
Leggi tutto...
Consiglia anche tu!

Chi mi consiglia una poesia?

Nazim Hikmet - Sei la mia schiavitù sei la mia libertà

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Sei la mia schiavitù sei la mia libertà
sei la mia carne che brucia
come la nuda carne delle...


Leggi tutto...

che fra tutte le cose naturali... un'altra perla di Pablo Neruda... bellissima!!!

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
Riportami, o sole,
al mio destino agreste,
pioggia del vecchio bosco,
riportami il profumo e le...

Leggi tutto...

Dolce far nulla (di Raymond Carver) ... bella... leggetela!!!

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Un attimo fa ho dato un'occhiata nella stanza
ed ecco quel che ho visto:
la mia sedia al suo...


Leggi tutto...

"Ti amo come se mangiassi il pane" di Nazim Hikmet

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Ti amo come se mangiassi il pane
spruzzandolo di sale
come se alzandomi la notte bruciante di...


Leggi tutto...

I nuovi autori

I cavalli soffrono in silenzio

Gli articoli - I nuovi autori

Immagine
*** I CAVALLI SOFFRONO IN SILENZIO di SIBYL VON DER SCHULENBURG *** Markus era un sussurratore,...


Leggi tutto...

Attraverso la luce

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Attraverso la luce di Vincenzo Moggia *** “Attenzione: questa poesia è spesso ambigua,...

Leggi tutto...

I colori del male

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** I colori del male di Lidia Del Gaudio *** Milo è un ragazzino di undici anni che ha...

Leggi tutto...

La mongolfiera, il monte Tambura e il tappeto volante

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** La mongolfiera, il monte Tambura e il tappeto volante di Fernanda Raineri *** La storia...

Leggi tutto...

I passi

da XY (di Sandro Veronesi)

Gli articoli - I passi dei libri

Borgo San Giuda non era nemmeno più un paese, era un villaggio. Settantaquattro case, di cui...


Leggi tutto...

da Una burla riuscita (di Italo Svevo)

Gli articoli - I passi dei libri

Mario Samigli era un letterato quasi sessantenne. Un romanzo ch'egli aveva pubblicato...


Leggi tutto...

da "L'ombra del vento" di Carlos Ruiz Zafón

Gli articoli - I passi dei libri

"E conserva i tuoi sogni" disse Miquel. "Non puoi sapere quando ne avrai bisogno".

Un po' di Pasolini

Gli articoli - I passi dei libri

 

da "Ragazzi di vita"
Era una caldissima giornata di luglio. Il Riccetto che doveva farsi la...


Leggi tutto...

I racconti

"Il biglietto da visita"...

Gli articoli - I racconti

Alcune volte nella vita accadono fatti insoliti che non si possono spiegare; sarà il tempo a...


Leggi tutto...

Vita (di Vittorio Buttafava)

Gli articoli - I racconti

Sull’orlo di un laghetto un pescatore, immersa la canna nell’acqua, sta in attesa. Ha il volto...


Leggi tutto...

Caporali si nasce (di...

Gli articoli - I racconti

L'umanità l'ho divisa in due categorie di persone: uomini e caporali.
Leggi tutto...

Sentinella (di Fredric...

Gli articoli - I racconti

Era bagnato fradicio e coperto di fango e aveva fame e freddo ed era lontano cinquantamila...


Leggi tutto...

Le recensioni

Amore in saldi (di Flavio Venditti)

Gli articoli - Le recensioni

In Ciociaria, terra senza confini e senza tempo, Emilio, moglie e figlia, conduce la sua...


Leggi tutto...

Utopia e disincanto (di Claudio Magris) - recensione di Davide Dotto

Gli articoli - Le recensioni

Quando Nietzsche parla di Super-uomo, il termine da lui usato è Uber-mensch (letteralmente...


Leggi tutto...

Liò Viaggio IN-Giappone (di Leonardo Romanelli)

Gli articoli - Le recensioni

Dopo aver viaggiato in molti paesi nel mondo, ho sentito l’aspirazione di scrivere un diario di...


Leggi tutto...

Un viaggio nell'impero sovietico (recensione di Marco Longo)

Gli articoli - Le recensioni

Se si ama la storia ma non si ha la possibilità di viaggiare per riviverla, allora basta...


Leggi tutto...
Ricerca / Colonna destra

Accedi



Chi è online

 461 visitatori online