Contenuto Principale
Il gesto femminista (di Ilaria Bussoni e Raffaella Perna, Derive Approdi) - La rivolta delle donne: nel corpo, nel lavoro, nell'arte
Gli articoli - Le ultime uscite
Venerdì 18 Luglio 2014 16:13

Con "Il gesto femminista", di cui consigliamo la lettura e che raccoglie il contributo e le testimonianze di diversi autori, Derive Approdi ci guida sapientemente verso la comprensione profonda del movimento che negli anni settanta con le sue diverse forme d'espressione ha cambiato o comunque avviato il cambiamento del ruolo e della percezione di sé della donna nella società...

Negli anni Settanta, migliaia di donne in Italia e in Europa sono scese in piazza per protestare accomunate dallo stesso gesto: con le mani congiunte, a formare il simbolo del sesso femminile, hanno rivendicato con forza e come mai prima di allora il diritto di vivere una sessualità libera e di riappropriarsi del loro corpo. Se la storia del femminismo si lega a una pluralità di prospettive, teorie e azioni fortemente eterogenee, il «gesto della vagina» ha rappresentato un simbolo nel quale i movimenti delle donne si sono per lo più riconosciuti, nato dal bisogno di dare visibilità e forma tangibile alla rimozione del genere femminile. Sul piano della sessualità, del lavoro e dell’immagine delle donne. A partire dalle molte fotografie di questo gesto, che hanno contribuito a formare l’iconografia e l’immaginario estetico del femminismo, il libro ripercorre in modo trasversale alcune esperienze di un movimento che si è configurato come la sfida più radicale alla cultura patriarcale delle società capitaliste. E che ha trovato espressione nell’azione e nella pratica politica, così come nei vari linguaggi artistici, dal cinema alla letteratura, dal teatro all’arte visiva e alle pratiche performative di Body Art. Attraverso il contributo di militanti femministe, sociologhe, antropologhe, filosofe, storiche dell’arte, fotografe e registe, appartenenti a generazioni diverse, il libro affronta la genesi e le implicazioni di quel gesto, mettendo in luce la pluralità e la complessità degli approcci femministi ai temi del corpo, del lavoro e della percezione del sé.

«Materializzare la vagina, farle un doppio con le dita, fu anche un modo per esorcizzarne il problema, per liberarla e liberarci di lei in quanto schiavitù»

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Dai lettori...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 02 Aprile 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da Edoardo) Siamo arrivati al terzo episodio dei racconti del commissario Nero, al secolo Franco Danzi con questo breve ma denso di contenuti quot; Il Matto con gli stivaliquot;. Marco Miele (l'autore) chiude il cerchio( ma si potrebbe riaprire in qualsiasi momento) dei racconti dei compagni di...
Leggi tutto...

Nel mare ci sono i coccodrilli di...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 31 Marzo 2017
Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda (consigliato da Emilia ) Consiglio vivamente di leggere questo libro , soprattutto ai ragazzi che vogliono avvicinarsi alla lettura .Storia vera e attuale di un bambino , oramai adulto, che attraversa il mare con un gommone per salvare la propria vita .Trama avvincente e sensazionale ....
Leggi tutto...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 12 Marzo 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da erica) Giallo in maremma da leggere...
Leggi tutto...

1984 di George Orwell (consigliato...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 03 Marzo 2017
1984 di George Orwell (consigliato da pino) 5/5...
Leggi tutto...
Consiglia anche tu!

Chi mi consiglia una poesia?

Per poco (di Sara Teasdale)... bellissima...

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

 

E quando sarò andata, andata via,
il mio canto potrà forse restare
per poco, come l'onda nella...


Leggi tutto...

Alda Merini - Il mio passato

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Spesso ripeto sottovoce
che si deve vivere di ricordi solo
quando mi sono rimasti pochi giorni.


Leggi tutto...

Martha Medeiros - Lentamente muore

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

 

Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine, ripetendo ogni
giorno gli stessi...


Leggi tutto...

Antonio De Curtis (Totò) - Uocchie 'Ncantatore

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
Te guardo dint' all'uocchie e veco 'o mare,
'o sole, 'a luna, 'e stelle e 'o cielo blù
sti dduje...

Leggi tutto...

I nuovi autori

Essenza e Terpore. Identità violate in omertà limitrofe

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Essenza e Terpore. Identità violate in omertà limitrofe di Elena Trocino *** Isabel è...

Leggi tutto...

Come l'acqua del lago

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Come l'acqua del lago di Marco Mancini *** Sette amici, cresciuti e divisi...

Leggi tutto...

HELOTS La speranza del Firewalker

Gli articoli - I nuovi autori

Immagine
*** HELOTS La speranza del Firewalker di Fabio Brusa *** Schiavitù e segregazione, ricchezza e...


Leggi tutto...

La congiura dello speziale

Gli articoli - I nuovi autori

Immagine
*** LA CONGIURA DELLO SPEZIALE di Mauro SANTOMAURO *** Fedora Milano non sa darsi una...


Leggi tutto...

I passi

da "Il giovane Holden" di Jerome David Salinger

Gli articoli - I passi dei libri

Se davvero avete voglia di sentire questa storia, magari vorrete sapere prima di tutto dove...


Leggi tutto...

da Paula (di Isabel Allende)

Gli articoli - I passi dei libri

Sentii che mi stavo immergendo in quell'acqua fresca e seppi che il viaggio attraverso il...


Leggi tutto...

da Il carteggio Aspern (di Henry James)

Gli articoli - I passi dei libri

Avevo preso la signora Prest a confidente; a dire il vero, senza di lei avrei fatto ben pochi...


Leggi tutto...

da "In alto a sinistra" di Erri De Luca

Gli articoli - I passi dei libri

Per un breve periodo scolastico evitai ogni contatto con la fisica. Non avevo ancora le...


Leggi tutto...

I racconti

Sentinella (di Fredric...

Gli articoli - I racconti

Era bagnato fradicio e coperto di fango e aveva fame e freddo ed era lontano cinquantamila...


Leggi tutto...

"Il pensatore" di Mahatma...

Gli articoli - I racconti

Un giorno, un pensatore indiano fece la seguente domanda ai suoi discepoli:

"Perchè le persone...


Leggi tutto...

La cosa più ingiusta della...

Gli articoli - I racconti

La cosa più ingiusta della vita è il modo in cui finisce. Voglio dire, la vita è dura e impiega...


Leggi tutto...

Il treno ha fischiato (di...

Gli articoli - I racconti

Farneticava. Principio di febbre cerebrale, avevano detto i medici; e lo ripetevano tutti i...


Leggi tutto...

Le recensioni

Un amore (di Dino Buzzati) - recensione di Davide Dotto

Gli articoli - Le recensioni

Combinato l’appuntamento, difficile è spiegare la sensazione, sempre che ci sia qualcosa da...


Leggi tutto...

La lunga attesa dell'angelo (di Melania G. Mazzucco) - recensione di Anna Maria Pinna

Gli articoli - Le recensioni

La lettura dell’appassionante romanzo, non biografia, “La lunga attesa dell’angelo” della...


Leggi tutto...

Il Ciclo della Fondazione (Asimov) di Jekyll77

Gli articoli - Le recensioni

Compiamo un balzo in avanti nella storia di trentamila anni.

La civiltà umana ha ormai...


Leggi tutto...

La nona ora (di Maurizio Ponticello, Bietti)

Gli articoli - Le recensioni

In libreria il nuovo thriller di Maurizio Ponticello, scrittore, giornalista e vicepresidente...


Leggi tutto...
Ricerca / Colonna destra

Accedi



Chi è online

 861 visitatori online