Contenuto Principale

Desideri ricevere meravigliosi consigli sulla tua email?

Fortuna, il buco delle vite.
Gli articoli - I nuovi autori
Martedì 16 Aprile 2013 18:12
image
*** Fortuna, il buco delle vite. di Jolanda Buccella. *** Fortuna sta per morire, questa volta succederà davvero e la paura di questa certezza paralizza ogni singolo muscolo del suo corpo. Eppure durante le sue tre vite quante volte l'ha sfiorata e a volte persino invocata la misteriosa signora Morte. La prima volta che è stata veramente a un passo dalla morte era un'adolescente malata di anoressia dopo aver perso il grande amore della sua prima vita nonna Umberta Prima, l'unica persona al mondo che riusciva a vedere in lei molto di più del suo buco della vita, la malformazione alla colonna vertebrale con cui era nata e che nessuno sapeva chiamare in modo corretto. Quella volta soltanto gli occhi privi di emozione di sua madre Anita, una splendida ex ballerina dal corpo perfetto che non l'aveva mai accettata, la spinsero a ritornare alla vita. Una vita che l'aveva poi portata a fuggire dal grigiore di un piccolo paesino di provincia, per tentare di trovare un po’ di felicità in una metropoli elettrizzante come Roma ma alla fine l'unica cosa che la capitale le aveva regalato, era stata la strada e un nuovo nome Piccoletta la barbona. Era stata una vita spietata, perché ogni giorno aveva dovuto lottare contro la fame, il freddo e la cattiveria degli altri esseri umani. Una cattiveria che si annidava nel cuore di chiunque, anche in quello di Benny, il suo vecchio protettore, che all'inizio di quella vita sciagurata le aveva dato ospitalità nella "sua casa", un edificio fatiscente alla periferia della città. L'uomo in una notte di Natale abusò spudoratamente del suo corpo e fu allora che la donna fu di nuovo vicina alla morte, la desiderò,la pregò, la supplicò, come non aveva mai fatto con niente e nessuno, di accoglierla tra le sue braccia oscure e definitive, tentò persino di provocarsela da sola lasciandosi andare alla corrente delle fredde acque del Tevere ma il suo istinto di sopravvivenza fu più forte e la fermò in tempo. C'era un appuntamento fondamentale nel suo destino per il quale doveva sopravvivere, nonostante il grande dolore che le aveva lacerato l'anima quella notte di violenza inaudita e lei ne ebbe la conferma quando incrociò per la prima volta quegli occhi lucenti come due olive nere che diedero un corso definitivo alla sua esistenza. Se non avesse mai incontrato quegli occhi non sarebbe sfuggita alla morte per l'ennesima volta, quando il vecchio edificio andò in fiamme e lei fu l'unica superstite del gruppo di barboni, non avrebbe mai riconquistato la sua dignità e quel nome, Fortuna, che suonava così bene e faceva sperare soltanto in cose positive come la scoperta di un grande amore e di quella sensazione di normalità che aveva desiderato e cercato disperatamente nelle sue vite passate ma non aveva mai trovato.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Dai lettori...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 02 Aprile 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da Edoardo) Siamo arrivati al terzo episodio dei racconti del commissario Nero, al secolo Franco Danzi con questo breve ma denso di contenuti quot; Il Matto con gli stivaliquot;. Marco Miele (l'autore) chiude il cerchio( ma si potrebbe riaprire in qualsiasi momento) dei racconti dei compagni di...
Leggi tutto...

Nel mare ci sono i coccodrilli di...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 31 Marzo 2017
Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda (consigliato da Emilia ) Consiglio vivamente di leggere questo libro , soprattutto ai ragazzi che vogliono avvicinarsi alla lettura .Storia vera e attuale di un bambino , oramai adulto, che attraversa il mare con un gommone per salvare la propria vita .Trama avvincente e sensazionale ....
Leggi tutto...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 12 Marzo 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da erica) Giallo in maremma da leggere...
Leggi tutto...

1984 di George Orwell (consigliato...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 03 Marzo 2017
1984 di George Orwell (consigliato da pino) 5/5...
Leggi tutto...
Consiglia anche tu!

Chi mi consiglia una poesia?

Donna... secoli di luce... velluto d'amore... albe e nebbie... laghi generosi di acque vergini... e quanto ancora...

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Quanto hai dato donna:
secoli di luce
che non hanno riflesso le coscienze
ingoiate da abissi di...


Leggi tutto...

Pablo Neruda - Non t'amo come se fossi rosa di sale

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Non t'amo come se fossi rosa di sale, topazio
o freccia di garofani che propagano il...


Leggi tutto...

Anche oggi sarà dentro la storia (di Alda Merini)... i suoi versi esprimono come al solito un sentire unico...

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Anche oggi sarà dentro la storia
della mia vita. Ma non era l'oggi
che io volevo quand'ero...


Leggi tutto...

Pablo Neruda - Sete di te m'incalza

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Sete di te m'incalza nelle notti affamate.
Tremula mano rossa che si leva fino alla tua...


Leggi tutto...

I nuovi autori

Deathless-Carlie

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Deathless-Carlie di Simona Diodovich *** Carlie è una ragazza di 17 anni, orfana...

Leggi tutto...

Il Talismano delle Anime Gemelle

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Il Talismano delle Anime Gemelle di Stella Demaris *** Una donna e un uomo più giovane...

Leggi tutto...

IL GIORNO SENZA DOMANI

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** IL GIORNO SENZA DOMANI di Angelo Amato de Serpis *** Un racconto giovane, dal sapore...

Leggi tutto...

Occhi tra le foglie (di Giacomo Pinelli, Fedelo's Editrice)

Gli articoli - I nuovi autori

Immagine
*** OCCHI TRA LE FOGLIE di GIACOMO PINELLI *** Occhi tra le foglie di Giacomo Pinelli Romanzo In...


Leggi tutto...

I passi

da Fahrenheit 451 (di Ray Bradbury)

Gli articoli - I passi dei libri

Era una gioia appiccare il fuoco. Era una gioia speciale vedere le cose divorate, vederle...


Leggi tutto...

da Come un romanzo (di Daniel Pennac) ... che passione la lettura!!!

Gli articoli - I passi dei libri

Sì, allora il tempo era sempre troppo bello per leggere, e la notte troppo buia. Se ci fate...


Leggi tutto...

da La ragazza con l'orecchino di perla (di Tracy Chevalier)

Gli articoli - I passi dei libri

La mamma non mi aveva detto che sarebbero venuti. Non voleva che sembrassi nervosa, mi spiegò...


Leggi tutto...

da Gli ingredienti segreti dell'amore (di Nicolas Barreau)... ecco l'incipit... leggetelo!!!

Gli articoli - I passi dei libri

L'anno scorso, a novembre, un libro mi ha salvato la vita.

Una cosa alquanto improbabile, lo...


Leggi tutto...

I racconti

Viaggio in mare (di...

Gli articoli - I racconti

Se un viaggio in mare non significa altro che la solita routine di bordo, il vento, il tempo e...


Leggi tutto...

Caporali si nasce (di...

Gli articoli - I racconti

L'umanità l'ho divisa in due categorie di persone: uomini e caporali.
Leggi tutto...

Immaginatevi (racconto di...

Gli articoli - I racconti

Immaginatevi fantasmi, dei, diavoli Immaginatevi inferni e paradisi, città sospese tra i cieli...


Leggi tutto...

Il treno ha fischiato (di...

Gli articoli - I racconti

Farneticava. Principio di febbre cerebrale, avevano detto i medici...


Leggi tutto...

Le recensioni

Molte vite, un solo amore (di Brian Weiss) - recensione di Monica Giove

Gli articoli - Le recensioni

Brian Weiss – l’autore – è un famoso psicologo americano che basa le sue sedute terapeutiche su...


Leggi tutto...

Ragione e pentimento (di Sandra Faè, goWare)

Gli articoli - Le recensioni

Si può sopravvivere a un tradimento? Sulle note di questa domanda Sandra Faè ci traghetta...


Leggi tutto...

Ventotto domande per affrontare il futuro (di Theodore Zeldin, Sellerio)

Gli articoli - Le recensioni

Questo libro ci spinge a una ricerca e a una scoperta, quella di una nuova arte del vivere...


Leggi tutto...

Lettera a un bambino mai nato (di Oriana Fallaci) - recensione di Ilaria de Lillo

Gli articoli - Le recensioni

Non è una questione di femminismo, forse di religione, politica, filosofia ma sicuramente è un...


Leggi tutto...