Contenuto Principale

Desideri ricevere meravigliosi consigli sulla tua email?

Fortuna, il buco delle vite.
Gli articoli - I nuovi autori
Tuesday, 16 April 2013 18:12
image
*** Fortuna, il buco delle vite. di Jolanda Buccella. *** Fortuna sta per morire, questa volta succederà davvero e la paura di questa certezza paralizza ogni singolo muscolo del suo corpo. Eppure durante le sue tre vite quante volte l'ha sfiorata e a volte persino invocata la misteriosa signora Morte. La prima volta che è stata veramente a un passo dalla morte era un'adolescente malata di anoressia dopo aver perso il grande amore della sua prima vita nonna Umberta Prima, l'unica persona al mondo che riusciva a vedere in lei molto di più del suo buco della vita, la malformazione alla colonna vertebrale con cui era nata e che nessuno sapeva chiamare in modo corretto. Quella volta soltanto gli occhi privi di emozione di sua madre Anita, una splendida ex ballerina dal corpo perfetto che non l'aveva mai accettata, la spinsero a ritornare alla vita. Una vita che l'aveva poi portata a fuggire dal grigiore di un piccolo paesino di provincia, per tentare di trovare un po’ di felicità in una metropoli elettrizzante come Roma ma alla fine l'unica cosa che la capitale le aveva regalato, era stata la strada e un nuovo nome Piccoletta la barbona. Era stata una vita spietata, perché ogni giorno aveva dovuto lottare contro la fame, il freddo e la cattiveria degli altri esseri umani. Una cattiveria che si annidava nel cuore di chiunque, anche in quello di Benny, il suo vecchio protettore, che all'inizio di quella vita sciagurata le aveva dato ospitalità nella "sua casa", un edificio fatiscente alla periferia della città. L'uomo in una notte di Natale abusò spudoratamente del suo corpo e fu allora che la donna fu di nuovo vicina alla morte, la desiderò,la pregò, la supplicò, come non aveva mai fatto con niente e nessuno, di accoglierla tra le sue braccia oscure e definitive, tentò persino di provocarsela da sola lasciandosi andare alla corrente delle fredde acque del Tevere ma il suo istinto di sopravvivenza fu più forte e la fermò in tempo. C'era un appuntamento fondamentale nel suo destino per il quale doveva sopravvivere, nonostante il grande dolore che le aveva lacerato l'anima quella notte di violenza inaudita e lei ne ebbe la conferma quando incrociò per la prima volta quegli occhi lucenti come due olive nere che diedero un corso definitivo alla sua esistenza. Se non avesse mai incontrato quegli occhi non sarebbe sfuggita alla morte per l'ennesima volta, quando il vecchio edificio andò in fiamme e lei fu l'unica superstite del gruppo di barboni, non avrebbe mai riconquistato la sua dignità e quel nome, Fortuna, che suonava così bene e faceva sperare soltanto in cose positive come la scoperta di un grande amore e di quella sensazione di normalità che aveva desiderato e cercato disperatamente nelle sue vite passate ma non aveva mai trovato.

 

Dai lettori...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Sunday, 02 April 2017
There are no translations available.Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da Edoardo) Siamo arrivati al terzo episodio dei racconti del commissario Nero, al secolo Franco Danzi con questo breve ma denso di contenuti quot; Il Matto con gli stivaliquot;. Marco Miele (l'autore) chiude il cerchio( ma si potrebbe riaprire in qualsiasi momento) dei racconti dei compagni di...
Read more...

Nel mare ci sono i coccodrilli di...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Friday, 31 March 2017
There are no translations available.Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda (consigliato da Emilia ) Consiglio vivamente di leggere questo libro , soprattutto ai ragazzi che vogliono avvicinarsi alla lettura .Storia vera e attuale di un bambino , oramai adulto, che attraversa il mare con un gommone per salvare la propria vita .Trama avvincente e sensazionale ....
Read more...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Sunday, 12 March 2017
There are no translations available.Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da erica) Giallo in maremma da leggere...
Read more...

1984 di George Orwell (consigliato...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Friday, 03 March 2017
There are no translations available.1984 di George Orwell (consigliato da pino) 5/5...
Read more...
Consiglia anche tu!

Chi mi consiglia una poesia?

Così noi non andremo più vagando (di Lord Byron)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Così noi non andremo più vagando
tanto tardi nella notte,...


Read more...

Alda Merini - Io sono folle

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Io sono folle, folle, folle d'amore per te.
io gemo di...


Read more...

Nazim Hikmet - Ciò che ho scritto di noi

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Ciò che ho scritto di noi è tutta una bugia
è la mia...


Read more...

Torna (di Costantinos Kavafis)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Torna sovente e prendimi,

palpito amato, allora torna e...


Read more...

I nuovi autori

I caduti di pietra - Storia di una regione in cui cadde anche la cultura.

Gli articoli - I nuovi autori
There are no translations available.

Immagine
*** I caduti di pietra - Storia di una regione in cui cadde...

Read more...

Uomini,critiche e amori

Gli articoli - I nuovi autori
There are no translations available.

Immagine
*** Uomini,critiche e amori di Andrea Pezzotta *** ...

Read more...

SCUSA MAMMA, SONO UN MOTOCICLISTA

Gli articoli - I nuovi autori
There are no translations available.

Immagine
*** SCUSA MAMMA, SONO UN MOTOCICLISTA di Vittorio Errico,...

Read more...

Il Risveglio

Gli articoli - I nuovi autori
There are no translations available.

Immagine
*** Il Risveglio di Davide Rigonat *** Mark si svegliò...

Read more...

I passi

da Mentre morivo (di William Faulkner)

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

Il sentiero, liscio a forza di piedi e che ormai, a luglio,...


Read more...

da "1984" di George Orwell

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

Era una fresca limpida giornata d'aprile e gli orologi...


Read more...

da Pastorale americana di Philip Roth

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

"Lo Svedese. Negli anni della guerra, quando ero ancora...


Read more...

da Stella errante (di Jean-Marie Gustave Le Clézio)

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

Saint-Martin-Vésubie, estate 1943

Sapeva che l'inverno era...


Read more...

I racconti

Joseph Conrad e l'oceano

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Quasi fosse troppo grande e troppo potente per le virtù...


Read more...

Praefectus (di Camillo...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

La giornata è pessima, ma questo non mi inquieta. I primi...


Read more...

Il dilemma dei porcospini...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Alcuni porcospini, in una fredda giornata d'inverno, si...


Read more...

Porto meco uomini di...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Porto meco uomini di quest'isola e delle altre da me...


Read more...

Le recensioni

Oltre l’attesa (di Rossana d’Ambrosio) - recensione di Massimo Rondi

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

Chi vuole seguire una trama appassionante, e al tempo...


Read more...

Emanuela. Una piccola questione di tempo (di Anna Franceschi, Editori Riuniti) - recensione di Giancarlo Giuliani

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

Prendete una poliziotta romana che vanta centinaia di...


Read more...

I singolari... la nuova collana di short stories di Liberaria

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

Nel nuovo contesto librario che si sta creando con...


Read more...

Noi siamo infinito (di Stephen Chbosky, Sperling & Kupfer) - recensione di Giancarlo Giuliani... In quel momento, ti giuro, ci siamo sentiti infiniti...

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

“Qui e ora noi siamo vivi, e giuro che siamo infinito.”


Read more...