Contenuto Principale
da Il cappotto (di Nicolaj V. Gogol')
Gli articoli - I passi dei libri
Martedì 09 Ottobre 2012 09:24

Akakij Akakievic se la camminava nella più festosa disposizione dei suoi sentimenti. Egli sentiva, ogni frazione di secondo, di avere sulle spalle un cappotto nuovo, e alcune volte sorrise persino per l'interiore compiacimento.

C'erano in effetti due vantaggi: primo, teneva caldo, secondo, era bello. Non notò neppure la strada e si trovò a un tratto al dipartimento; nella portineria si tolse il cappotto, lo riguardò da tutte le parti e lo affidò al portiere, perché lo custodisse con particolare riguardo. Non si capisce come, ma di colpo, al dipartimento, tutti seppero che Akakij Akakievic aveva un cappotto nuovo. Incominciarono a congratularsi con lui, a salutarlo, in modo che dapprima egli sorrideva soltanto, e poi provò persino vergogna. Quando poi tutti, avvicinatisi a lui, si misero a dire che bisognava bagnare il nuovo cappotto e che egli avrebbe dovuto almeno organizzare una serata per tutti, Akakij Akakievic si smarrì completamente, non sapeva più come fare, che cosa rispondere, come schermirsi. Egli già da qualche minuto, tutto rosso, aveva cominciato con l'affermare in modo abbastanza sempliciotto che non era per niente un cappotto nuovo, ma che si trattava di quello vecchio. Finalmente uno degli impiegati, addirittura un vicecapoufficio, probabilmente per dimostrare che lui non era per niente superbo, e che era affabile persino con gli inferiori, disse:"E così sarò io a dare una serata, invece di Akakij Akakievic, e vi prego di venire stasera da me per il tè: oggi, neanche a farlo apposta, è il mio onomastico". Akakij Akakievic aveva già cominciato a rifiutare, ma tutti a dirgli che non era educato, che era proprio una vergogna, e che lui non poteva in alcun modo rifiutare. Del resto, poi, provò piacere, pensando che, grazie a quella circostanza, sarebbe andato a una serata con il cappotto nuovo. Tutto quel giorno fu per Akakij Akakievic proprio come la più grande festa solenne.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Dai lettori...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 02 Aprile 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da Edoardo) Siamo arrivati al terzo episodio dei racconti del commissario Nero, al secolo Franco Danzi con questo breve ma denso di contenuti quot; Il Matto con gli stivaliquot;. Marco Miele (l'autore) chiude il cerchio( ma si potrebbe riaprire in qualsiasi momento) dei racconti dei compagni di...
Leggi tutto...

Nel mare ci sono i coccodrilli di...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 31 Marzo 2017
Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda (consigliato da Emilia ) Consiglio vivamente di leggere questo libro , soprattutto ai ragazzi che vogliono avvicinarsi alla lettura .Storia vera e attuale di un bambino , oramai adulto, che attraversa il mare con un gommone per salvare la propria vita .Trama avvincente e sensazionale ....
Leggi tutto...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 12 Marzo 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da erica) Giallo in maremma da leggere...
Leggi tutto...

1984 di George Orwell (consigliato...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 03 Marzo 2017
1984 di George Orwell (consigliato da pino) 5/5...
Leggi tutto...
Consiglia anche tu!

Chi mi consiglia una poesia?

Al cor gentil rempaira sempre amore (di Guido Guinizelli)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Al cor gentil rempaira sempre amore
come l'ausello in selva a la verdura;
né fe' amor anti che...


Leggi tutto...

Dolce far nulla (di Raymond Carver) ... bella... leggetela!!!

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Un attimo fa ho dato un'occhiata nella stanza
ed ecco quel che ho visto:
la mia sedia al suo...


Leggi tutto...

Alda Merini - Apro la sigaretta

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Apro la sigaretta
come fosse una foglia di tabacco
e aspiro avidamente
l'assenza della tua vita.
È...


Leggi tutto...

Nevai... io sognai nella neve di un'immensa città di fiori... i versi unici di Antonia Pozzi... leggeteli!!!

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Io fui nel giorno alto che vive
oltre gli abeti...

Leggi tutto...

I nuovi autori

Il Predestinato

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Il Predestinato di Alessandro Nardone *** Dopo il successo di "Ti odio da morire", ecco...

Leggi tutto...

ExtraUnione e La Società degli Uomini Morti

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** ExtraUnione e La Società degli Uomini Morti di Michele Raniero *** La storia è...

Leggi tutto...

Tia non parla a nessuno

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Tia non parla a nessuno di Salvatore Rosetti *** Violentissima e tenerissima storia di...

Leggi tutto...

IL MATTO CON GLI STIVALI

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** IL MATTO CON GLI STIVALI di Marco Miele *** Terzo episodio della trilogia di Marco...

Leggi tutto...

I passi

da Sostiene Pereira (di Antonio Tabucchi)

Gli articoli - I passi dei libri

Sostiene Pereira di averlo conosciuto in un giorno d'estate...


Leggi tutto...

Chi guarda nello "specchio" dell'acqua vede per prima cosa, è vero, la propria immagine. Chi va verso sé stesso rischia l'incontro con sé stesso.

Gli articoli - I passi dei libri

 

da "Gli archetipi dell'inconscio collettivo" di Carl Gustav Jung

Chi guarda nello "specchio"...


Leggi tutto...

da Il carteggio Aspern (di Henry James)

Gli articoli - I passi dei libri

Avevo preso la signora Prest a confidente; a dire il vero, senza di lei avrei fatto ben pochi...


Leggi tutto...

"Il buio oltre la siepe" di Harper Lee

Gli articoli - I passi dei libri

Jem, mio fratello, aveva quasi tredici anni all'epoca in cui si ruppe malamente il gomito...


Leggi tutto...

I racconti

da La rivolta di Atlante...

Gli articoli - I racconti

Eddie Willers pensò ad un giorno d'estate di quando aveva dieci anni. Quel giorno, in una...


Leggi tutto...

Immaginatevi (racconto di...

Gli articoli - I racconti

Immaginatevi fantasmi, dei, diavoli Immaginatevi inferni e paradisi, città sospese tra i cieli...


Leggi tutto...

"La scoperta del Fuoco" di...

Gli articoli - I racconti

All’improvviso qualcosa fece rumore, proprio dai cespugli dietro di me. Girai lentamente la...


Leggi tutto...

Il treno ha fischiato (di...

Gli articoli - I racconti

Farneticava. Principio di febbre cerebrale, avevano detto i medici; e lo ripetevano tutti i...


Leggi tutto...

Le recensioni

Il terrazzino dei gerani timidi (di Anna Marchesini) - recensione di Davide Dotto

Gli articoli - Le recensioni

Pare introducano, i gerani, una vita al minimo, sonnolenta, nel loro aspetto convalescente e...


Leggi tutto...

La Bellezza e l’Inferno (di Roberto Saviano) - Il desiderio di un mostro a più mani e più occhi (recensione di Giuseppe Labate)

Gli articoli - Le recensioni

“Voi non volete un mondo perfetto, volete solo una vita tranquilla e semplice, una quotidianità...


Leggi tutto...

Melodie e altre storie... (di Armando Maschini) - Recensione di Fabrizio Bianucci

Gli articoli - Le recensioni

Capita di gironzolare in bicicletta – anzi per la precisione su una sorta di tandem, la BiBici...


Leggi tutto...

Lettera a un bambino mai nato (di Oriana Fallaci) - recensione di Ilaria de Lillo

Gli articoli - Le recensioni

Non è una questione di femminismo, forse di religione, politica, filosofia ma sicuramente è un...


Leggi tutto...
Ricerca / Colonna destra

Accedi



Chi è online

 713 visitatori online