Contenuto Principale
A casa (di Toni Morrison, Sperling & Kupfer) - recensione di Giancarlo Giuliani
Gli articoli - Le recensioni
Mercoledì 26 Settembre 2012 17:41

Frank Money è reduce dalla guerra in Corea, un’esperienza tragica che lo ha condotto lontano da casa e lontano da sé.

“Di chi è questa casa? Di chi la notte che scaccia la luce da qui? Dimmi, a chi appartiene questa casa? Non è la mia. Ne ho sognata un’altra, più affettuosa, radiosa con vista su laghi solcati da barche dipinte; su campi grandi come braccia aperte per me. Questa casa è strana. Le sue ombre mentono. Dimmi, racconta, la toppa accoglie la mia chiave – perché?”

 

Fuggito dall’ospedale psichiatrico, dopo aver ricevuto una lettera nella quale la sorella Cee chiede aiuto affermando di essere sul punto di morire, Frank – che da giovane era soprannominato “smart” come “smart money”, lui che, come la sua famiglia, soldi non ne ha mai avuti a sufficienza – inizia il suo faticoso ritorno a casa. In guerra l’uomo perde tutto. Perde la casa, e la parte di sé con la quale ha sempre vissuto per conoscerne altre più scomode e vedere l’io irrimediabilmente trasformato, deformato dalla sofferenza, per sempre.

 

“Di dove sei Frank?”, “Oh questa è bella. Corea, Kentucky, San Diego, Seattle, Georgia. Nomina un posto a caso, io vengo da lì.”

 

La casa, nel racconto, non è soltanto un luogo, ma molto di più. Per Frank è ogni posto in cui ha perso o ritrovato una parte di sé. È tornare alle radici delle proprie paure, delle proprie sofferenze, le radici che affondano nel passato – Toni Morrison sapientemente alterna alla narrazione del presente i flashback del passato - e nell’anima, nelle relazioni con la famiglia, con la zia Lenore, con la sorella minore Cee, che Frank ha sempre amato e protetto.

 

“Coricandosi nell’oscurità modellata dai bordi delle tende illuminate dalla luna, Frank sperò che la fragile sobrietà mantenuta finora senza Lily non lo esponesse agli stessi sogni di sempre. Ma la giumenta compariva solo di notte, non batteva mai gli zoccoli alla luce del giorno.”

 

Le immagini di devastazione e di morte sconvolgono la mente di Frank all’improvviso: la morte dell’amico Mike e quella della piccola bambina vietnamita che cercava cibo tra i rifiuti, le apparizioni di personaggi immaginari che lo raggiungono nella notte. L’unica strada per avere di nuovo una vita è tentare di capire. Durante il viaggio Frank fa di tutto per trovare dentro di sé la forza di reagire. Non lascia, per esempio, che si spengano le ultime speranze di ritrovare l’amore di Lily, che non è stato in grado di gestire proprio a causa dei traumi della guerra, perché sempre l’uomo per vivere ha bisogno di sperare nell’amore. E per questo la salvezza vera arriverà quando riporterà l’amata sorellina Cee alla vita sottraendola alle cure perverse di un dottore della Georgia. Solo allora Frank potrà ripartire davvero per raggiungere un nuovo equilibrio.

 

“Capisci cosa intendo? Guardati. Sei libera. Niente e nessuno è obbligato a salvarti se non te stessa. Semina la tua terra.”

 

Toni Morrison riesce con una scrittura da vero premio Nobel, femminile e introspettiva, a penetrare delicatamente nelle pieghe più profonde e dolorose dell’anima di un uomo, Frank Money, che vive attanagliato dalle lacerazioni e dai rimorsi dei tragici eventi del passato. Così, anche in un personaggio come Frank, per il quale tutto sembra ormai essere perduto e nulla può più essere “smart”, la Morrison fa intravedere al lettore la speranza che sia possibile farcela, uscire dal buio e ritrovare la via della salvezza, la via di casa. A casa, per non partire mai più.

Romanzo caldamente consigliato sia a chi già conosce la Morrison, sia a chi si avvicina per la prima volta a questa grande scrittrice.

(a cura di Giancarlo Giuliani)

 

Commenti  

 
#154 Guest 2019-09-19 04:53
Hello there! This post could not be written much better!
Looking at this post reminds me of my previous roommate!
He constantly kept talking about this. I'll send this article to him.
Fairly certain he'll have a great read. Many thanks for
sharing!

Here is my web-site ... Activator Pro Testosterone Price: dailystrength.org/.../...
 
 
#153 Guest 2019-09-10 13:56
whoah this blog is excellent i really like reading your articles.

Keep up the great work! You realize, a lot of people are looking round
for this information, you can aid them greatly.


Look at my site :: sunraisedhempoil.com/: justclassads.com/.../570688
 
 
#152 Guest 2019-09-10 10:00
Rattling fantastic visual appeal on this internet site, I'd rate it 10.


Here is my site - lechon.ca/.../: firsatdenizli.com/.../...
 
 
#151 Guest 2019-09-10 07:08
Hello colleagues, pleasant article and good urging commented at this place, I am actually enjoying by these.


Also visit my blog post :: Headers
for: freshoriginscbd.org/: studioconsani.net/.../1026964
 
 
#150 Guest 2019-09-10 01:05
I got this site from my buddy who told me on the topic
of this web site and at the moment this time I am visiting this site and
reading very informative posts here.

Here is my website: ketoproslim.org/: okt.outkasts.eu/.../
 
 
#149 Guest 2019-09-09 23:23
I'm not sure why but this website is loading very slow for me.
Is anyone else having this issue or is it a problem on my end?
I'll check back later and see if the problem still
exists.

Review my blog ... shorl.com/pabynusafonu: segugio-annunci.com/.../210840
 
 
#148 Guest 2019-09-09 03:50
Hello! I realize this is somewhat off-topic but I needed to ask.
Does managing a well-establishe d website such as
yours require a lot of work? I'm completely new to writing a
blog however I do write in my diary on a daily basis.
I'd like to start a blog so I can share my experience and feelings online.
Please let me know if you have any ideas or tips for
new aspiring blog owners. Appreciate it!

Feel free to visit my web-site; ketominalslim.net/: classya.org/.../...
 
 
#147 Guest 2019-09-08 16:31
At this time I am going away to do my breakfast,
once having my breakfast coming yet again to read more news.


My website :: BlackHawk
Drone Review: demos.gamer-templates.de/.../. ..
 
 
#146 Guest 2019-09-08 15:53
Appreciating the time and effort you put into your site and
in depth information you provide. It's nice to come across a blog
every once in a while that isn't the same old rehashed information.
Great read! I've saved your site and I'm adding your RSS feeds to my Google account.


Feel free to surf to my blog post - testomaxmaleenhancement.com/: duhism.com/.../...
 
 
#145 Guest 2019-09-08 14:49
Hi, this weekend is pleasant in support of me, since this point in time i am
reading this wonderful educational article here at my house.


My web-site; Www.tunes-interiors.com/.../.. . wallpaperdisk.com/.../...
 
 
#144 Guest 2019-09-08 11:05
It's not my first time to pay a visit this site,
i am browsing this site dailly and take fastidious data from
here every day.

My homepage velofelmaleenhancement.com/: teom.us/.../
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Dai lettori...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 02 Aprile 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da Edoardo) Siamo arrivati al terzo episodio dei racconti del commissario Nero, al secolo Franco Danzi con questo breve ma denso di contenuti quot; Il Matto con gli stivaliquot;. Marco Miele (l'autore) chiude il cerchio( ma si potrebbe riaprire in qualsiasi momento) dei racconti dei compagni di...
Leggi tutto...

Nel mare ci sono i coccodrilli di...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 31 Marzo 2017
Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda (consigliato da Emilia ) Consiglio vivamente di leggere questo libro , soprattutto ai ragazzi che vogliono avvicinarsi alla lettura .Storia vera e attuale di un bambino , oramai adulto, che attraversa il mare con un gommone per salvare la propria vita .Trama avvincente e sensazionale ....
Leggi tutto...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 12 Marzo 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da erica) Giallo in maremma da leggere...
Leggi tutto...

1984 di George Orwell (consigliato...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 03 Marzo 2017
1984 di George Orwell (consigliato da pino) 5/5...
Leggi tutto...
Consiglia anche tu!

Chi mi consiglia una poesia?

Fabrizio De Andrè - Amore che vieni amore che vai

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Quei giorni perduti a rincorrere il vento
a chiederci un bacio e volerne altri cento

Leggi tutto...

T'amo per cominciare ad amarti,
 per ricominciare l'infinito... un'altra perla poetica di Pablo Neruda...

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Saprai che non t'amo e che t'amo

perché la vita è in due maniere,

la parola è un'ala del...


Leggi tutto...

Il volto desiderato (di Unsi Al-Hàgg)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Il volto desiderato non è un ricordo e nemmeno un sogno,

è forse l'unione delle due cose, e...


Leggi tutto...

Veleggio come un'ombra... di Alda Merini... bella bella bella! Leggetela!

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Veleggio come

un'ombra

nel sonno del giorno

e senza sapere mi riconosco come

tanti

Leggi tutto...

I nuovi autori

Timida stella morente

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Timida stella morente di Emiliano Foltran *** Stefano Lisi è un ragazzo di 17 anni che...

Leggi tutto...

Un ponte verso nessun dove

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Un ponte verso nessun dove di Alessandro Lombardi *** In un’età in cui al “che farò da...

Leggi tutto...

Colonia di vampiri

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Colonia di vampiri di Giovanni Monaco *** In una Roma allucinata e in disfacimento Marco...

Leggi tutto...

Come Una Magia

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Come Una Magia di Marzia Estini *** Viola si sente come un cielo dopo la tempesta. ...

Leggi tutto...

I passi

da "L'ombra del vento" di Carlos Ruiz Zafón

Gli articoli - I passi dei libri

"E conserva i tuoi sogni" disse Miquel. "Non puoi sapere quando ne avrai bisogno".

da "Kitchen" di Banana Yoshimoto

Gli articoli - I passi dei libri

Non c’è posto al mondo che io ami più della cucina. Non importa dove si trova, com’è fatta....


Leggi tutto...

da "La morte in banca" di Giuseppe Pontiggia

Gli articoli - I passi dei libri

 

La porta di velluto si aprì improvvisamente e la voce del commesso pronunciò il nome di...


Leggi tutto...

da La piccola dea della fertilità (di Paul Mesa, Sperling & Kupfer)

Gli articoli - I passi dei libri

Quella che nel bagno della camera 314 sta bucando un preservativo è Bica (1,49 m; bevanda...


Leggi tutto...

I racconti

La patente (di Luigi...

Gli articoli - I racconti

Con quale inflessione di voce e quale atteggiamento d'occhi e di mani, curvandosi, come chi...


Leggi tutto...

Sentinella (di Fredric...

Gli articoli - I racconti

Era bagnato fradicio e coperto di fango e aveva fame e freddo ed era lontano cinquantamila...


Leggi tutto...

La vita è troppo bella per...

Gli articoli - I racconti

Ho perdonato errori quasi imperdonabili, ho provato a sostituire persone insostituibili e...


Leggi tutto...

Porto meco uomini di...

Gli articoli - I racconti

Porto meco uomini di quest'isola e delle altre da me visitate i quali faranno testimonianza di...


Leggi tutto...

Le recensioni

Qualcosa di scritto (di Emanuele Trevi, Ponte Alle Grazie)

Gli articoli - Le recensioni

"Sono rarissimi gli incontri che davvero, come si dice, lasciano un segno. Parlo di un segno...


Leggi tutto...

Noi siamo infinito (di Stephen Chbosky, Sperling & Kupfer) - recensione di Giancarlo Giuliani... In quel momento, ti giuro, ci siamo sentiti infiniti...

Gli articoli - Le recensioni

“Qui e ora noi siamo vivi, e giuro che siamo infinito.”
Nella vita di ognuno di noi esistono...


Leggi tutto...

Molte vite, un solo amore (di Brian Weiss) - recensione di Monica Giove

Gli articoli - Le recensioni

Brian Weiss – l’autore – è un famoso psicologo americano che basa le sue sedute terapeutiche su...


Leggi tutto...

"Terra Venduta- Così uccidono la Calabria" di Claudio Cordova (recensione di Giuseppe Labate)

Gli articoli - Le recensioni

 

“Uno scenario dantesco. Mi indicavano le abitazioni : in quella casa ne morirono tre, in...


Leggi tutto...
Ricerca / Colonna destra

Accedi



Chi è online

 617 visitatori online