Contenuto Principale
A casa (di Toni Morrison, Sperling & Kupfer) - recensione di Giancarlo Giuliani
Gli articoli - Le recensioni
Wednesday, 26 September 2012 17:41
There are no translations available.

Frank Money è reduce dalla guerra in Corea, un’esperienza tragica che lo ha condotto lontano da casa e lontano da sé.

“Di chi è questa casa? Di chi la notte che scaccia la luce da qui? Dimmi, a chi appartiene questa casa? Non è la mia. Ne ho sognata un’altra, più affettuosa, radiosa con vista su laghi solcati da barche dipinte; su campi grandi come braccia aperte per me. Questa casa è strana. Le sue ombre mentono. Dimmi, racconta, la toppa accoglie la mia chiave – perché?”

 

Fuggito dall’ospedale psichiatrico, dopo aver ricevuto una lettera nella quale la sorella Cee chiede aiuto affermando di essere sul punto di morire, Frank – che da giovane era soprannominato “smart” come “smart money”, lui che, come la sua famiglia, soldi non ne ha mai avuti a sufficienza – inizia il suo faticoso ritorno a casa. In guerra l’uomo perde tutto. Perde la casa, e la parte di sé con la quale ha sempre vissuto per conoscerne altre più scomode e vedere l’io irrimediabilmente trasformato, deformato dalla sofferenza, per sempre.

 

“Di dove sei Frank?”, “Oh questa è bella. Corea, Kentucky, San Diego, Seattle, Georgia. Nomina un posto a caso, io vengo da lì.”

 

La casa, nel racconto, non è soltanto un luogo, ma molto di più. Per Frank è ogni posto in cui ha perso o ritrovato una parte di sé. È tornare alle radici delle proprie paure, delle proprie sofferenze, le radici che affondano nel passato – Toni Morrison sapientemente alterna alla narrazione del presente i flashback del passato - e nell’anima, nelle relazioni con la famiglia, con la zia Lenore, con la sorella minore Cee, che Frank ha sempre amato e protetto.

 

“Coricandosi nell’oscurità modellata dai bordi delle tende illuminate dalla luna, Frank sperò che la fragile sobrietà mantenuta finora senza Lily non lo esponesse agli stessi sogni di sempre. Ma la giumenta compariva solo di notte, non batteva mai gli zoccoli alla luce del giorno.”

 

Le immagini di devastazione e di morte sconvolgono la mente di Frank all’improvviso: la morte dell’amico Mike e quella della piccola bambina vietnamita che cercava cibo tra i rifiuti, le apparizioni di personaggi immaginari che lo raggiungono nella notte. L’unica strada per avere di nuovo una vita è tentare di capire. Durante il viaggio Frank fa di tutto per trovare dentro di sé la forza di reagire. Non lascia, per esempio, che si spengano le ultime speranze di ritrovare l’amore di Lily, che non è stato in grado di gestire proprio a causa dei traumi della guerra, perché sempre l’uomo per vivere ha bisogno di sperare nell’amore. E per questo la salvezza vera arriverà quando riporterà l’amata sorellina Cee alla vita sottraendola alle cure perverse di un dottore della Georgia. Solo allora Frank potrà ripartire davvero per raggiungere un nuovo equilibrio.

 

“Capisci cosa intendo? Guardati. Sei libera. Niente e nessuno è obbligato a salvarti se non te stessa. Semina la tua terra.”

 

Toni Morrison riesce con una scrittura da vero premio Nobel, femminile e introspettiva, a penetrare delicatamente nelle pieghe più profonde e dolorose dell’anima di un uomo, Frank Money, che vive attanagliato dalle lacerazioni e dai rimorsi dei tragici eventi del passato. Così, anche in un personaggio come Frank, per il quale tutto sembra ormai essere perduto e nulla può più essere “smart”, la Morrison fa intravedere al lettore la speranza che sia possibile farcela, uscire dal buio e ritrovare la via della salvezza, la via di casa. A casa, per non partire mai più.

Romanzo caldamente consigliato sia a chi già conosce la Morrison, sia a chi si avvicina per la prima volta a questa grande scrittrice.

(a cura di Giancarlo Giuliani)

 

Add comment

Security code
Refresh

Dai lettori...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Sunday, 02 April 2017
There are no translations available.Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da Edoardo) Siamo arrivati al terzo episodio dei racconti del commissario Nero, al secolo Franco Danzi con questo breve ma denso di contenuti quot; Il Matto con gli stivaliquot;. Marco Miele (l'autore) chiude il cerchio( ma si potrebbe riaprire in qualsiasi momento) dei racconti dei compagni di...
Read more...

Nel mare ci sono i coccodrilli di...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Friday, 31 March 2017
There are no translations available.Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda (consigliato da Emilia ) Consiglio vivamente di leggere questo libro , soprattutto ai ragazzi che vogliono avvicinarsi alla lettura .Storia vera e attuale di un bambino , oramai adulto, che attraversa il mare con un gommone per salvare la propria vita .Trama avvincente e sensazionale ....
Read more...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Sunday, 12 March 2017
There are no translations available.Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da erica) Giallo in maremma da leggere...
Read more...

1984 di George Orwell (consigliato...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Friday, 03 March 2017
There are no translations available.1984 di George Orwell (consigliato da pino) 5/5...
Read more...
Consiglia anche tu!

Chi mi consiglia una poesia?

Il viaggio (di Charles Baudelaire) ... i veri viaggiatori partono per partire... i loro desideri hanno la forma delle nuvole...

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Per il ragazzo, amante delle mappe e delle stampe,
Read more...

Pablo Neruda - Non t'amo come se fossi rosa di sale

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Non t'amo come se fossi rosa di sale, topazio
o...


Read more...

Supplica a Mia Madre (di Pier Paolo Pasolini)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.



E' difficile dire con parole di figlio 
ciò a cui nel cuore...


Read more...

Ugo Foscolo - In morte del fratello Giovanni

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Un dì, s'io non andrò sempre fuggendo
di gente in gente, me...


Read more...

I nuovi autori

Mediterranea - Venti da sud Ovest

Gli articoli - I nuovi autori
There are no translations available.

Immagine
*** Mediterranea - Venti da sud Ovest di Mariano Strina ...

Read more...

Reale virtuale - Ritratti di donne nell'era digitale

Gli articoli - I nuovi autori
There are no translations available.

Immagine
*** REALE VIRTUALE - Ritratti di donne nell'era digitale di...


Read more...

Nessuno

Gli articoli - I nuovi autori
There are no translations available.

Immagine
*** Nessuno di Daniele Leone *** Un vecchio aedo è...

Read more...

Appena nata

Gli articoli - I nuovi autori
There are no translations available.

Immagine
*** Appena nata di Alice Vezzani *** Yuri Ramirez Baker...

Read more...

I passi

da Un altro best seller e siamo rovinati (di Marino Buzzi)

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

«Scusi, lei è un commesso?» Sento dei brividi freddi lungo...


Read more...

da La vedova scalza (di Salvatore Niffoi)

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

Me lo portarono a casa un mattino di giugno, spopolato e...


Read more...

da Il castello (di Franz Kafka)

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

"La sonnecchiante immaginazione dell'Ottocento fu...


Read more...

da Cime tempestose (di Emily Jane Brontë)

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

1801. Eccomi di ritorno da una visita al mio padrone di...


Read more...

I racconti

Porto meco uomini di...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Porto meco uomini di quest'isola e delle altre da me...


Read more...

Luigi Pirandello... un...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

 

Mie ultime volontà da rispettare

I. Sia lasciata passare...


Read more...

Il cuore rivelatore (di...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Sì; è vero – sono nervosissimo, spaventevolmente nervoso –...


Read more...

Sul palcoscenico a cinque...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

All'età di cinque anni feci la mia prima apparizione sul...


Read more...

Le recensioni

Alienor (di Gloriana Orlando) - recensione di Angelica Ruggeri... Un affascinante intreccio di passato e presente...

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

 

Un lontano passato, un castello, un’amor de lohn (un...


Read more...

Asia non esiste (di Emanuele Cioglia) - recensione di Maria Giovanna Turudda

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

Ritorna con Asia non esiste il commissario Solinas e...


Read more...

"La città punita" di Fabio Bertinetti (recensione di Rita Caramma)

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.


 

recensione di Rita Caramma

Un intrigo nell'Anno Domini...


Read more...

La strada tra noi (di Nigel Farndale, De Agostini) - Due storie lontane nel tempo riunite dalla mano del destino

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

“Dal suo osservatorio privilegiato, una portafinestra che...


Read more...
Ricerca / Colonna destra

Chi è online

We have 1451 guests online