Contenuto Principale
Un viaggio nell'impero sovietico (recensione di Marco Longo)
Gli articoli - Le recensioni
Lunedì 24 Settembre 2012 11:11

Se si ama la storia ma non si ha la possibilità di viaggiare per riviverla, allora basta cimentarsi in uno dei libri di Tiziano Terzani. Come al solito i suoi viaggi non hanno una sola tappa, ma sono lunghi e coprono grandi distanze.

Questa volta è il turno dell'immenso impero sovietico: tra Europa e Asia si apre una terra fredda e ostile non solo nel clima, ma anche e soprattutto negli equilibri di potere, nei differenti aspetti della vita sociale, nel rapporto con chi si trova al di là dei confini. È una terra variegata quella che ha dovuto sottomettersi alla dittatura comunista dopo la Rivoluzione d'Ottobre. Tanti Stati che si differenziano per dimensioni, storia, cultura, ma accomunati da un denominatore unico: l'asservimento anima e corpo al sistema di potere creato da Stalin e mantenuto da Lenin. Un sistema che è andato necessariamente a incidere in maniera drastica su ogni singolo aspetto della vita di questi popoli. Terzani ha la "fortuna" di trovarsi nell'ex Unione Sovietica in concomitanza di un evento fondamentale per la storia del Paese. Agosto 1991, fallimento del tentato colpo di stato e dimissioni di Gorbacev da segretario generale del PCUS: dopo settantaquattro anni il Partito Comunista cessa di essere la prima forza politica sovietica. Il suo viaggio, prima a bordo della nave Propagandist poi a bordo di rottami con le ali tra le Repubbliche prima appartenenti all'Unione, diventa un percorso tra le macerie di un impero crollato velocemente, da un giorno all'altro, quasi senza dare un'immagine di realtà. È un continuo avventurarsi tra gente che prova rialzare la testa dopo anni di sottomissione al potere di Mosca e gente che già rimpiange quello che è stato. Ma c'è un'immagine che l'autore ritrova lungo tutto il suo viaggio, ed è quella della decadenza, sia economia che sociale. Gli unici appigli per le popolazioni di questa terra immensa diventano dunque la storia e la religione, messe a tacere per lunghi anni ma mai dimenticate. Alla fine del viaggio Terzani riesce a trarre delle conclusioni ben precise. Il comunismo è morto, è indiscutibile, ma è stato ucciso da coloro i quali dovevano provvedere a gestirlo.

a cura di Marco Longo

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Dai lettori...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 02 Aprile 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da Edoardo) Siamo arrivati al terzo episodio dei racconti del commissario Nero, al secolo Franco Danzi con questo breve ma denso di contenuti quot; Il Matto con gli stivaliquot;. Marco Miele (l'autore) chiude il cerchio( ma si potrebbe riaprire in qualsiasi momento) dei racconti dei compagni di...
Leggi tutto...

Nel mare ci sono i coccodrilli di...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 31 Marzo 2017
Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda (consigliato da Emilia ) Consiglio vivamente di leggere questo libro , soprattutto ai ragazzi che vogliono avvicinarsi alla lettura .Storia vera e attuale di un bambino , oramai adulto, che attraversa il mare con un gommone per salvare la propria vita .Trama avvincente e sensazionale ....
Leggi tutto...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 12 Marzo 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da erica) Giallo in maremma da leggere...
Leggi tutto...

1984 di George Orwell (consigliato...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 03 Marzo 2017
1984 di George Orwell (consigliato da pino) 5/5...
Leggi tutto...
Consiglia anche tu!

Chi mi consiglia una poesia?

Via del campo (di Fabrizio De André)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Via del Campo c'è una graziosa
gli occhi grandi color di foglia
tutta notte sta sulla soglia
vende...


Leggi tutto...

Arthur Hacker - Digitale purpurea

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

 

Non muoverti.

Se ti muovi lo infrangi.

È come una gran bolla di cristallo
sottile
stasera il...


Leggi tutto...

La verità (di Trilussa)... Ner modo che m’avete combinata purtroppo nun sarò riconosciuta!

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

La Verità che stava in fonno ar pozzo
Una vorta strillò: - Correte, gente,
Chè l’acqua m’è...


Leggi tutto...

Il viaggio (di Charles Baudelaire) ... i veri viaggiatori partono per partire... i loro desideri hanno la forma delle nuvole...

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Per il ragazzo, amante delle mappe e delle stampe,
l’universo è pari al suo smisurato appetito.
Leggi tutto...

I nuovi autori

Una giornata perfetta per essere felice

Gli articoli - I nuovi autori

Immagine
*** Una giornata perfetta per essere felice di kalari *** Un caleidoscopio di emozioni per...


Leggi tutto...

Guilty Pleasure

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Guilty Pleasure di Ludovica Valle e Marcella Samà *** 16 ottobre 1979. Ian Cosgrove,...

Leggi tutto...

Potere senza gloria

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Potere senza gloria di Alessandro Allara *** L'umanità si è espansa su molte centinaia...

Leggi tutto...

Come un tuono in cerca di pioggia

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Come un tuono in cerca di pioggia di Laura Basilico *** Una storia ricca di emozioni, di...

Leggi tutto...

I passi

da Le dieci donne del cavalirere (di Arto Paasilinna)

Gli articoli - I passi dei libri

La morte arriva sbuffando come una mostruosa locomotiva a vapore e stritola chiunque si trovi...


Leggi tutto...

Romeo e Giulietta (di William Shakespeare)

Gli articoli - I passi dei libri

"Vieni, o notte, vieni, o Romeo, tu che sarai il giorno nella notte, poiché riposerai sulle ali...


Leggi tutto...

L'improbabile teoria del tacco

Gli articoli - I passi dei libri

È il turno della mia teoria sui tacchi femminili. Esempio della mia tendenza ad analizzare, ed...


Leggi tutto...

da Là comincia il messico (di Gualberto Alvino, Polistampa)

Gli articoli - I passi dei libri

E tuttavia ti farò credito, ancora una volta, l'ultima, bada, purché non ceda più alla...


Leggi tutto...

I racconti

"Il pensatore" di Mahatma...

Gli articoli - I racconti

Un giorno, un pensatore indiano fece la seguente domanda ai suoi discepoli:

"Perchè le persone...


Leggi tutto...

Non riesco a saziarmi di...

Gli articoli - I racconti

Ma, perché tu non mi creda libero ormai da tutti gli umani errori, sappi che ancora mi possiede...


Leggi tutto...

Viaggio in mare (di...

Gli articoli - I racconti

Se un viaggio in mare non significa altro che la solita routine di bordo, il vento, il tempo e...


Leggi tutto...

La cosa più ingiusta della...

Gli articoli - I racconti

La cosa più ingiusta della vita è il modo in cui finisce. Voglio dire, la vita è dura e impiega...


Leggi tutto...

Le recensioni

"La signorina Else" di Arthur Schnitzler

Gli articoli - Le recensioni

recensione di Sonia Argiolas

Povera Else mi verrebbe da dire.
Mi sono arrogata il diritto, ...


Leggi tutto...

L'Agnese va a morire (di Renata Viganò) - recensione di Davide Dotto

Gli articoli - Le recensioni

La guerra sembra finita. Tutti tornano a casa. Si festeggerà, ci si ubriacherà. Chissà se la...


Leggi tutto...

La condizione umana (di André Malraux) - recensione di Davide Dotto

Gli articoli - Le recensioni

Cen ha appena commesso un omicidio, il suo primo atto terroristico. Ha un sospiro di sollievo,...


Leggi tutto...

Il ragazzo del destino (di Elena Gattuso)

Gli articoli - Le recensioni

Il Destino, un insieme di eventi inevitabili e non solo. Nelle sue molteplici forme diviene...


Leggi tutto...
Ricerca / Colonna destra

Accedi



Chi è online

 1487 visitatori online