Contenuto Principale
da Il fantasma di Canterville (di Oscar Wilde)
Gli articoli - I passi dei libri
Mercoledì 22 Agosto 2012 15:32

Quando il signor Hiram B. Otis, l'ambasciatore degli Stati Uniti d'America, acquistò Canterville Chase tutti gli dissero che stava commettendo una grave sciocchezza, giacché non v'era alcun dubbio che quel luogo fosse abitato da un fantasma.

Addirittura lo stesso lord Canterville, uomo di specchiata onestà, aveva considerato proprio dovere farne menzione al signor Otis quando si accinse a discutere con lui le condizioni di compravendita.

"Noi stessi non abbiamo più voluto saperne di viverci", disse lord Canterville, "da quando la mia prozia, la duchessa madre di Bolton, ebbe un attacco di nervi dal quale non si sarebbe mai più ripresa del tutto, per lo spavento arrecatole da due mani scheletriche che si erano posate sulle sue spalle mentre si stava abbigliando per il pranzo, e mi sento in obbligo di dirvi, signor Otis, che il fantasma è stato visto da numerosi membri della mia famiglia, tuttora viventi, e persino dal titolare della parrocchia, il reverendo Augustus Dampier, che è membro del King's College di Cambridge. Dopo il malaugurato incidente occorso alla duchessa, nessuna delle nostre cameriere più giovani volle più restare al nostro servizio, e lady Canterville molte volte dormì pochissimo, la notte, per via dei misteriosi rumori che provenivano dal corridoio e dalla biblioteca".

"Milord", rispose l'ambasciatore, "prenderò il mobilio e il fantasma insieme a esso, al prezzo stimato. Provengo da un paese moderno dove abbiamo tutto ciò che il denaro può comperare; e con tutta la nostra esuberante gioventù a farne di tutti i colori nel Vecchio Continente e a portarsi via il meglio delle vostre attrici e delle vostre primedonne, ritengo che se davvero in Europa esistesse una cosa del genere, un qualche fantasma, lo porteremmo in un batter d'occhio nel nostro paese, in un museo pubblico, oppure per strada, come attrazione".

"Temo proprio che il fantasma esista" disse lord Canterville, sorridendo, "anche se può avere resistito alle profferte dei vostri intraprendenti impresari. Lo si conosce, e bene, da tre secoli, precisamente dal 1584, e fa sempre la sua comparsa nell'imminenza della morte di un membro della nostra famiglia".

"Ah, se è per questo, è così anche per il medico di famiglia, lord Canterville. Però i fantasmi non esistono, mio caro signore, e presumo che le leggi di natura non contemplino eccezioni per l'aristocrazia britannica."

"In America siete certamente del tutto secondo natura" rispose lord Canterville che tuttavia non aveva ben compreso l'ultima osservazione del signor Otis, " e se a voi non disturba un fantasma dentro casa, va bene così. Ricordate però che vi avevo avvertito".

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Dai lettori...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 02 Aprile 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da Edoardo) Siamo arrivati al terzo episodio dei racconti del commissario Nero, al secolo Franco Danzi con questo breve ma denso di contenuti quot; Il Matto con gli stivaliquot;. Marco Miele (l'autore) chiude il cerchio( ma si potrebbe riaprire in qualsiasi momento) dei racconti dei compagni di...
Leggi tutto...

Nel mare ci sono i coccodrilli di...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 31 Marzo 2017
Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda (consigliato da Emilia ) Consiglio vivamente di leggere questo libro , soprattutto ai ragazzi che vogliono avvicinarsi alla lettura .Storia vera e attuale di un bambino , oramai adulto, che attraversa il mare con un gommone per salvare la propria vita .Trama avvincente e sensazionale ....
Leggi tutto...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 12 Marzo 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da erica) Giallo in maremma da leggere...
Leggi tutto...

1984 di George Orwell (consigliato...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 03 Marzo 2017
1984 di George Orwell (consigliato da pino) 5/5...
Leggi tutto...
Consiglia anche tu!

Chi mi consiglia una poesia?

Tu sei mia, sei mia, io grido nella brezza (di Pablo Neruda)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Tu sei mia, sei mia, io grido nella brezza
serale, che mi travolge la vedova voce.
Tu depredi il...


Leggi tutto...

da Opera sull'acqua e altre poesie (di Erri De Luca)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Una parola basta e mi strappi dei gridi, 
mi toccherai, uscirà pronto il sangue, 
mi guarderai,...


Leggi tutto...

Mistero di stelle (di Emilio Praga)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Oh ditemi il segreto, erranti stelle,

Dei vostri eterni palpiti!

Qual desio vi commove il petto...


Leggi tutto...

Il volto desiderato (di Unsi Al-Hàgg)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Il volto desiderato non è un ricordo e nemmeno un sogno,

è forse l'unione delle due cose, e...


Leggi tutto...

I nuovi autori

Deathless-Carlie

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Deathless-Carlie di Simona Diodovich *** Carlie è una ragazza di 17 anni, orfana...

Leggi tutto...

Polvere di stelle

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Polvere di stelle di Ernesto G. Ammerata *** Quello di Ernesto G. Ammerata è un viaggio...

Leggi tutto...

Il Branco ed i Branchetti (Storia di un'Adozione)

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Il Branco ed i Branchetti (Storia di un'Adozione) di Antonio Capaldo *** Raccontando la...

Leggi tutto...

E MI SON DETTO...MA ANCHE NO!

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** E MI SON DETTO...MA ANCHE NO! di Luca Bottazzi *** Da cameriere a Responsabile di sala e...

Leggi tutto...

I passi

da Io e te (di Niccolò Ammaniti)

Gli articoli - I passi dei libri

La sera del diciotto febbraio duemila sono andato a letto presto e mi sono addormentato subito,...


Leggi tutto...

da Fuga senza fine (di Joseph Roth)

Gli articoli - I passi dei libri

Ma i dispersi hanno un fascino irresistibile. Si può ingannare uno che è presente, uno sano,...


Leggi tutto...

da Persuasione (di Jane Austen)

Gli articoli - I passi dei libri

Non conversavano insieme, non si parlavano se non per scambiarsi i saluti richiesti dalla più...


Leggi tutto...

da Un segreto nel cuore (di Nicholas Sparks)

Gli articoli - I passi dei libri

La mattina del 29 agosto 1988, a poco più di due anni dalla morte della moglie, Miles Ryan era...


Leggi tutto...

I racconti

Impenetrabile e senza...

Gli articoli - I racconti

Quasi fosse troppo grande e troppo potente per le virtù comuni, l'oceano ignora compassione,...


Leggi tutto...

Si guardavano (di Luigi...

Gli articoli - I racconti

Si guardavano l'un l'altro, si carezzavano, si palpavano in tutte le parti della persona, si...


Leggi tutto...

Joseph Conrad e l'oceano

Gli articoli - I racconti

Quasi fosse troppo grande e troppo potente per le virtù comuni, l'oceano ignora compassione,...


Leggi tutto...

Il dilemma dei porcospini...

Gli articoli - I racconti

Alcuni porcospini, in una fredda giornata d'inverno, si strinsero vicini, vicini, per...


Leggi tutto...

Le recensioni

“Carte segrete” di Goffredo Bettini, quando un libro ha la forza di riaccendere la passione per la politica

Gli articoli - Le recensioni

“Si può mettere in moto la città, se si punta a dare libertà, autonomia, spazio, libertà di...


Leggi tutto...

Richard Castle - Online per i lettori tre spin off della serie

Gli articoli - Le recensioni

A partire dal 21 settembre, con cadenza mensile, usciranno in formato ebook tre spin off della...


Leggi tutto...

Il ragazzo del destino (di Elena Gattuso)

Gli articoli - Le recensioni

Il Destino, un insieme di eventi inevitabili e non solo. Nelle sue molteplici forme diviene...


Leggi tutto...

Il terrazzino dei gerani timidi (di Anna Marchesini) - recensione di Davide Dotto

Gli articoli - Le recensioni

Pare introducano, i gerani, una vita al minimo, sonnolenta, nel loro aspetto convalescente e...


Leggi tutto...
Ricerca / Colonna destra

Accedi



Chi è online

 387 visitatori online