Contenuto Principale
Andavamo a morire per un pezzo di pane (di Marco Longo)
Gli articoli - Le recensioni
Giovedì 10 Maggio 2012 10:00

"La catastròfa - Marcinelle 8 agosto 1956" di Paolo Di Stefano - recensione di Marco Longo

Siamo abituati ad apprendere la storia dai libri di scuola. Ma ci sono eventi che non possono essere realmente compresi se non si "ascoltano" dal racconto diretto di chi li ha vissuti in prima persona, nel bene o nel male.

 

 

Il libro di Paolo Di Stefano sul disastro di Marcinelle dell'8 agosto 1956 è una testimonianza storica: difficile da trovare nei libri di scuola, raramente (e superficialmente) raccontata nella fiction di turno in occasione dell'anniversario, ma imprescindibile se si vuole tenere salda la memoria e l'onore di cittadini-eroi che non hanno indossato divise militari o combattuto per ideali politici. Semplicemente, eroi del lavoro. Gente che sessant'anni fa ha letto i famosi manifesti del governo italiano affissi nei paesini più sperduti e, soprattutto, più poveri: laddove era più facile per l'Italia reperire quella manodopera da sfruttare per garantirsi una sufficiente fornitura di carbone, in base ad un patto stipulato con il Belgio. Manifesti fatti di parole che promettevano facili ricchezze in breve tempo. Parole appunto. Ma nessun riferimento alle condizioni di sfruttamento estremo in cui si era costretti a lavorare nelle vene del sottosuolo del Bois du Cazier di Marcinelle, a più di mille metri sottoterra, piegati in cunicoli bassi e stretti dove il grisù (un gas altamente esplosivo che si sprigionava in seguito alla rimozione del carbone) esalava senza sosta. Paolo Di Stefano ripercorre i momenti drammatici attraverso la voce di chi quell'8 agosto era lì, a Marcinelle. È il racconto dei minatori che avevano terminato il turno di notte, ignari di ciò che sarebbe accaduto qualche ora dopo in quegli spazi angusti da cui erano appena risaliti. È il racconto straziante di mogli, figli, fratelli che in quel disastro hanno perso parte della propria vita e della propria ragione d'essere. Ma è anche il racconto di chi non ci sta: di chi spera ancora di avere delle spiegazioni, di capire i motivi di quel disastro e avere finalmente giustizia. E di quella gente che non riesce ancora a spiegarsi i motivi dell'assenza dello Stato italiano in tutti questi anni. L'Italia non ha fatto nulla per questi suoi eroi e buona parte di loro ha preferito stabilirsi definitivamente in Belgio anche dopo il disastro, non solo per bisogno ma forse anche per rabbia. Una sofferenza ancora più grande che si rischia di dare a questa gente è quella dell'oblio: si fa presto a ricordarsi di una tragedia in occasione del suo anniversario, ma si fa altrettanto presto a dimenticarsene. Ed è ancora peggio quando il primo a dimenticare è lo Stato.

Marco Longo

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Dai lettori...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 02 Aprile 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da Edoardo) Siamo arrivati al terzo episodio dei racconti del commissario Nero, al secolo Franco Danzi con questo breve ma denso di contenuti quot; Il Matto con gli stivaliquot;. Marco Miele (l'autore) chiude il cerchio( ma si potrebbe riaprire in qualsiasi momento) dei racconti dei compagni di...
Leggi tutto...

Nel mare ci sono i coccodrilli di...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 31 Marzo 2017
Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda (consigliato da Emilia ) Consiglio vivamente di leggere questo libro , soprattutto ai ragazzi che vogliono avvicinarsi alla lettura .Storia vera e attuale di un bambino , oramai adulto, che attraversa il mare con un gommone per salvare la propria vita .Trama avvincente e sensazionale ....
Leggi tutto...

Il matto con gli stivali di Marco...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Domenica 12 Marzo 2017
Il matto con gli stivali di Marco Miele (consigliato da erica) Giallo in maremma da leggere...
Leggi tutto...

1984 di George Orwell (consigliato...

Consigli e classifiche - I consigli dei lettori
Venerdì 03 Marzo 2017
1984 di George Orwell (consigliato da pino) 5/5...
Leggi tutto...
Consiglia anche tu!

Chi mi consiglia una poesia?

Fabrizio De Andrè - Amore che vieni amore che vai

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Quei giorni perduti a rincorrere il vento
a chiederci un bacio e volerne altri cento

Leggi tutto...

Vertigini o contemplazione di qualcosa che finisce (di Alejandra Pizarnik)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Questo lillà perde i fiori.
Da sé medesimo cade
e cela la sua antica ombra.
Morirò di cose come...


Leggi tutto...

Impresso nella memoria (di Wislawa Szymborska)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

Si amarono tra i noccioli
sotto soli di rugiada,
raccolsero nei capelli,
foglie e terra bagnata...


Leggi tutto...

La verità (di Trilussa)... Ner modo che m’avete combinata purtroppo nun sarò riconosciuta!

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie

La Verità che stava in fonno ar pozzo
Una vorta strillò: - Correte, gente,
Chè l’acqua m’è...


Leggi tutto...

I nuovi autori

L'autista delle slot

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** L'autista delle slot di Caterina Emili *** Un classico romanzo d’amore e di morte che...

Leggi tutto...

Gioco di specchi

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** Gioco di specchi di Massimo Pisetta *** Roberta, giovane professoressa, single amletica...

Leggi tutto...

Hello

Gli articoli - I nuovi autori

Immagine
*** HELLO di Viviana Pavan *** Giulia e Alessandra sono amiche per la pelle. Hanno entrambe...


Leggi tutto...

L'Altare dell'Abisso

Gli articoli - I nuovi autori
Immagine
*** L'Altare dell'Abisso di Patrich Antegiovanni *** Bevagna, nella tranquillità apparente...

Leggi tutto...

I passi

Il segreto dei lupi (di Dorothy Hearst, Nord)

Gli articoli - I passi dei libri

Europa, 14.000 anni fa. Una falce di luna bianca che spicca sul pelo grigio. È questo il...


Leggi tutto...

da "La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo" di Audrey Niffenegger

Gli articoli - I passi dei libri

 

CLARE: E' dura rimanere indietro. Aspetto Hernry senza sapere dov'è e se sta bene. E' dura...


Leggi tutto...

da "1984" di George Orwell

Gli articoli - I passi dei libri

Era una fresca limpida giornata d'aprile e gli orologi segnavano l'una. Winston Smith, col...


Leggi tutto...

da "Gang Bang" di Chuk Palahniuk

Gli articoli - I passi dei libri

Uno ha passato il pomeriggio al buffet con indosso solo i boxer, leccando la polverina...


Leggi tutto...

I racconti

Si guardavano (di Luigi...

Gli articoli - I racconti

Si guardavano l'un l'altro, si carezzavano, si palpavano in tutte le parti della persona, si...


Leggi tutto...

Il dilemma dei porcospini...

Gli articoli - I racconti

Alcuni porcospini, in una fredda giornata d'inverno, si strinsero vicini, vicini, per...


Leggi tutto...

Porto meco uomini di...

Gli articoli - I racconti

Porto meco uomini di quest'isola e delle altre da me visitate i quali faranno testimonianza di...


Leggi tutto...

Caporali si nasce (di...

Gli articoli - I racconti

L'umanità l'ho divisa in due categorie di persone: uomini e caporali.
Leggi tutto...

Le recensioni

“La Mafia spiegata ai ragazzi” di Antonio Nicaso, per riconoscere “il sentiero dei nidi di ragno” - recensione di Giuseppe Calvino (Gila)

Gli articoli - Le recensioni

 

“Dentro la mafia c’è tutto. Il mafioso è come un ragno. Costruisce ragnatele di amicizie,...


Leggi tutto...

Niceville (di Carsten Stroud, Longanesi)

Gli articoli - Le recensioni

Benvenuti a Niceville, una piccola cittadina del Sud degli Stati Uniti, circondata dal verde...


Leggi tutto...

La piccola dea della fertilità (di Paul Mesa, Sperling & Kupfer) - recensione di Giancarlo Giuliani

Gli articoli - Le recensioni

Paul Mesa ci regala un personaggio femminile assolutamente originale, allo stesso tempo...


Leggi tutto...

Lettera a mia madre (di Georges Simenon) - recensione di Massimo P.

Gli articoli - Le recensioni

(recensione di Massimo P.)

A volte mi siedo al computer e mi metto a scrivere, poche pagine, e...


Leggi tutto...
Ricerca / Colonna destra

Accedi



Chi è online

 481 visitatori online