Contenuto Principale
Fuori dal tempio. La Chiesa al servizio dell'umanità. (di Pierluigi Di Piazza) - recensione di Mauro Balbo
Gli articoli - Le recensioni
Monday, 30 May 2011 20:09
There are no translations available.

 

La Chiesa che don Pierluigi Di Piazza sogna non è la Chiesa delle gerarchie; non è quella agghindata con preziosi paramenti; non è quella dei titoli onorifici. Piuttosto, è la Chiesa che fa della testimonianza il suo punto di forza; è la Chiesa che guarda di più all'essenziale; è quella che alza la voce per difendere chi, quella voce, non l'ha più. Continuiamo? E' quella Chiesa che, mentre accoglie separati a cui non rifiuta la Comunione, non esprime giudizi, ma si rimette al Giudizio di Colui che tutto sa; è quella Chiesa che dovrebbe aver timore di una sola cosa: quella di non parlare abbastanza del suo Maestro, di quel Dio apparso in forma umana 2000 e più anni or sono.

Il Maestro, già: il protagonista principale del suo libro “Fuori dal tempio. La Chiesa al servizio dell'umanità”, edito da Laterza, il riferimento principe nella vita, e nelle scelte di vita, che l'autore compie ogni giorno. Scelte coerenti con il lascito del Maestro: non esteriorità, ma interiorità. A partire dall'abito: l'abito non fa il monaco, e quant'è vero questo proverbio nella predilezione di don Pierluigi per i vestiti “civili”. Un prete è tale per la coerenza che dimostra con il messaggio del Maestro, non per la talare che, per inciso, non porta più quasi nessun sacerdote.

La Chiesa non parla spesso del suo Maestro: perché? E' troppo provocatorio per se stessa e, parimenti, poco credibile agli occhi degli altri? Dove scorgiamo, al giorno d'oggi, il volto del Maestro? Di certo non nella Chiesa: lì Dio non è unico, ma viene scisso a seconda delle categorie. C'è il Dio dei ricchi e quello dei poveri; quello dei razzisti e quello di coloro i quali accolgono il Maestro, che si riconosce in chi necessita di quell'accoglienza. L'accoglienza, quella che è degna di tale nome, che, bisognerà pure ammetterlo, è opera della Chiesa: opera che è svolta in supplenza dello Stato. Se pure la Chiesa molto ha operato nel campo dell'accoglienza, poco ci ha riflettuto sopra: ancor meno ha promosso una cultura dell'accoglienza. Poteva essere un valido supporto d'idee alla politica e a chi fa le leggi, e non s'è mossa. Proprio nella Lettera di Natale 2009, che funge da prologo al libro di don Pierluigi, viene auspicata una Chiesa che sia “veramente capace di uscire dal tempio e camminare con l'umanità per contribuire a renderla più umana”.

(recensione di Mauro Balbo)

 

Per ricevere sulla tua mail consigli e articoli sui libri più belli da leggere e notizie dal mondo della letteratura, diventa amico di "Chi mi consiglia un libro?" richiedendo l'amicizia a questo profilo:

http://www.facebook.com/chimiconsigliaunlibro

Siamo già tantissimi!!! Ti aspettiamo!!!

 

Add comment

Security code
Refresh

Chi mi consiglia una poesia?

Via del campo (di Fabrizio De André)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Via del Campo c'è una graziosa
gli occhi grandi color di...


Read more...

Ugo Foscolo - In morte del fratello Giovanni

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Un dì, s'io non andrò sempre fuggendo
di gente in gente, me...


Read more...

Alda Merini - Abbi pietà di me

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Abbi pietà di me che che sto lontana
che tremo del tuo...


Read more...

Come ti amo? Ora ne conto i modi (di Elizabeth Barrett Browning)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Come ti amo? Ora ne conto i modi.
Ti amo quanto profondo e...


Read more...

I passi

da La voce invisibile del vento (di Clara Sanchez)

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

Uscirono da Madrid alle quattro del pomeriggio prendendo la...


Read more...

da Un lavoro sporco (di Christopher Moore, Elliot)

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

Charlie Asher camminava sulla Terra come una formica sulla...


Read more...

da Un altro best seller e siamo rovinati (di Marino Buzzi)

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

«Scusi, lei è un commesso?» Sento dei brividi freddi lungo...


Read more...

"La versione di Barney" di Mordecai Richler

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

Tutta colpa di Terry. È lui il mio sassolino nella scarpa....


Read more...

I racconti

Gioco d'azzardo (da...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Una notte d’estate, non più addietro di un mese e mezzo...


Read more...

L'indovina (di Stefano Benni)

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

L’indovina Amalia, famosa cartomante, accolse il cliente...


Read more...

I giorni perduti (di Dino...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

 

Qualche giorno dopo aver preso possesso della sontuosa...


Read more...

Ombra (di Edgar Allan Poe)...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Voi che mi leggete siete ancora tra i viventi; ma io che...


Read more...

Le recensioni

Il ragazzo del destino (di Elena Gattuso)

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

Il Destino, un insieme di eventi inevitabili e non solo....


Read more...

"Terra Venduta- Così uccidono la Calabria" di Claudio Cordova (recensione di Giuseppe Labate)

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

 

“Uno scenario dantesco. Mi indicavano le abitazioni : in...


Read more...

Il sistema (di Karl Olsberg, Booksalad) - recensione di Giancarlo Giuliani

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

Con il romanzo “Il sistema” Karl Olsberg, esperto di new...


Read more...

“La Mafia spiegata ai ragazzi” di Antonio Nicaso, per riconoscere “il sentiero dei nidi di ragno” - recensione di Giuseppe Calvino (Gila)

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

 

“Dentro la mafia c’è tutto. Il mafioso è come un ragno....


Read more...
Ricerca / Colonna destra

Accedi



Chi è online

We have 792 guests online