Contenuto Principale
da Cecità (di José Saramago)
Gli articoli - I passi dei libri
Wednesday, 01 December 2010 09:14
There are no translations available.

Il disco giallo si illuminò. Due delle automobili in testa accelerarono prima che apparisse il rosso. Nel segnale pedonale comparve la sagoma dell'omino verde. La gente in attesa cominciò ad attraversare la strada camminando sulle strisce bianche dipinte sul nero dell'asfalto, non c'è niente che assomigli meno a una zebra, eppure le chiamano così. Gli automobilisti, impazienti, con il piede sul pedale della frizione, tenevano le macchine in tensione,avanzando, indietreggiando, come cavalli nervosi che sentissero arrivare nell'aria la frustata. Ormai i pedoni sono passati, ma il segnale di via libera per le macchine tarderà ancora alcuni secondi, c'è chi dice che questo indugio, in apparenza tanto insignificante, se moltiplicato per le migliaia di semafori esistenti nella città e per i successivi cambiamenti dei tre colori di ciascuno, è una delle più significative cause degli ingorghi, o imbottigliamenti, se vogliamo usare i termine corrente, della circolazione automobilistica.

Finalmente si accese il verde, le macchine partirono bruscamente, ma si notò subito che non erano partite tutte quante. La prima della fila di mezzo è ferma, dev'esserci un problema meccanico, l'acceleratore rotto, la leva del cambio che si è toccata, o un'avaria nell'impianto idraulico, blocco dei freni, interruzione del circuito elettrico, a meno che non le sia semplicemente finita la benzina, non sarebbe la prima volta. Il nuovo raggruppamento di pedoni che si sta formando sui marciapiedi vede il conducente dell'automobile immobilizzata sbracciarsi dietro il parabrezza, mentre le macchine appresso a lui suonano il clacson freneticamente. Alcuni conducenti sono già balzati fuori, disposti a spingere l'automobile in panne fin là dove non blocchi il traffico, picchiano furiosamente sui finestrini chiusi, l'uomo che sta dentro volta la testa verso di loro, da un lato, si vede che urla qualche cosa, dai movimenti della bocca si capisce che ripete una parola, non una, due, infatti è così, come si viene a sapere quando qualcuno, finalmente, riesce ad aprire uno sportello, Sono cieco.

 

>>> Approfondisci in libreria!!! <<<

 

 

Add comment

Security code
Refresh

Chi mi consiglia una poesia?

Io ti chiesi (di Hermann Hesse)... bella...

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Io ti chiesi perché i tuoi occhi
si soffermano nei miei
come...


Read more...

Che tu sia per me il coltello ( di David Grossman)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Mi stringerai
ancora più forte
e mi bacerai
con tutta l’anima

Read more...

Spazio spazio io voglio, tanto spazio per dolcissima muovermi ferita; voglio spazio per cantare crescere errare...

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Spazio spazio io voglio, tanto spazio
per dolcissima...


Read more...

Non t'amo se non perché t'amo (di Pablo Neruda)... i suoi versi sono unici come sempre... leggeteli!!!

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Non t'amo se non perché t'amo
e dall'amarti a non amarti...


Read more...

I passi

Chi guarda nello "specchio" dell'acqua vede per prima cosa, è vero, la propria immagine. Chi va verso sé stesso rischia l'incontro con sé stesso.

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

 

da "Gli archetipi dell'inconscio collettivo" di Carl...


Read more...

da "Gang Bang" di Chuk Palahniuk

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

Uno ha passato il pomeriggio al buffet con indosso solo i...


Read more...

da "Comallamore" di Ugo Riccarelli

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

"Lei adesso mi chiede di raccontare."
Per un lungo istante...


Read more...

da "Le regole della casa del sidro" di John Irving

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

Nell'ospedale dell'orfanotrofio - reparto maschi a St....


Read more...

I racconti

Risveglio (di Anthony De...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Un tale bussa alla porta di suo figlio: "Paolo",
dice,...


Read more...

"La gobba del cammello" di...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Narrerò ora, nel secondo racconto, come spuntò la gobba al...


Read more...

Immaginatevi (racconto di...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Immaginatevi fantasmi, dei, diavoli Immaginatevi inferni e...


Read more...

da La rivolta di Atlante...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Eddie Willers pensò ad un giorno d'estate di quando aveva...


Read more...

Le recensioni

Tutto è monnezza (di Antonio Castagna, Liberaria)

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

Sul lungo periodo, diceva Keynes, saremo tutti morti....


Read more...

Molte vite, un solo amore (di Brian Weiss) - recensione di Monica Giove

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

Brian Weiss – l’autore – è un famoso psicologo americano...


Read more...

I segreti di Wayward Pines (di Carlo Valeri, goWare)

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

Un viaggio di sola andata all'interno della serie...


Read more...

Liò Viaggio IN-Giappone (di Leonardo Romanelli)

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

Dopo aver viaggiato in molti paesi nel mondo, ho sentito...


Read more...
Ricerca / Colonna destra

Accedi



Chi è online

We have 776 guests online