Contenuto Principale
Sempre qui! (di Michele Cassano, Gelsorosso) - recensione di Giancarlo Giuliani
Gli articoli - Le recensioni
Thursday, 02 May 2013 11:04
There are no translations available.

Michele Cassano con il suo libro ci regala oltre che un romanzo una guida poetica, che ci aiuta a conoscere una Bari romantica...

Leggendo, pagina dopo pagina, matura quel desiderio sottostante di correre a visitare la città, il che ci riporta alla sensazione che si ha leggendo "Sostiene Pereira" di Tabucchi: alla fine si rimane con una gran voglia di visitare Lisbona, di assaggiare un’omelette alle erbe aromatiche e bere una limonata.

"Ciò che avevamo di fronte era splendido: i gabbiani giocavano in acqua, una legger brezza levantina ci accarezzava il volto, il cielo era una miscela magica di colori. Ci appoggiammo a un lampione. In silenzio guardammo il sole rinato che faceva luccicare il mare creando un tappeto di bagliori che invitava a raggiungere la luce. In acqua si notavano i pescatori che, a bordo delle loro barche, ritiravano le reti."

La scrittura poetica di Cassano ci conduce passo dopo passo alla scoperta dei luoghi più belli di Bari, quelli dove lui ritrova se stesso e il proprio passato e il lettore scopre invece - proprio attraverso ricordi e pensieri dell'autore - l'autenticità e l'unicità dei luoghi e delle persone.

"Capii cosa dovevo fare: tornare al mio passato, ai luoghi dove ero cresciuto, dove avevo gioito, sofferto, amato. Un ritorno alle mie radici, insomma. un viaggio dell'anima."

A nostro parere il libro va ben oltre la scoperta di Bari. Con molta probabilità, infatti, il lettore proverà a fare un analogo percorso mentale – e magari anche fisico – con la propria città.

"Ogni città ha un'anima che ogni cittadino porta dentro di sé come un amico del cuore, nel profondo di ognuno è sempre la stessa."

Ci piace riportare la dichiarazione d'amore che al termine del viaggio l'autore regala alla sua Bari.

"Sono rimasto sempre qui a Bari antica e non me ne andrò perché qui ci sono le mie radici, perché qui ho conosciuto l'amore, perché è bellissima, perché c'è il sole e il mare, perché al mattino per le strade sento gli odori della cucina e riconosco il piatto del giorno del mio vicino, perché si rispettano ancora le tradizioni, perché quando mi reco al lavoro i miei occhi contemplano il campanile della Cattedrale che si staglia nel cielo azzurro di Bari e mi invita a guardare in alto, perché a marzo si festeggia la madonna Odegitria e a maggio San Nicola, perché quando cammino per le vie conosco tutti e saluto tutti e se, per una distrazione non saluto qualcuno, il giorno dopo, lo stesso, mi dirà: "Ieri non mi hai salutato, è successo qualcosa?". Non me ne andrò perché il mio palato esulta quando mangio i ricci di mare e i polpi appena pescati. Non me ne andrò perché non so resistere davanti ad un'impepata di cozze, ad una frittura mista di pesce o all'odore delle triglie arrostite sulla brace. Non me ne andrò perché non mi so immaginare da nessun'altra parte…"

Consigliamo, infine, la lettura di “Sempre qui!” oltre che per il contenuto anche per le bellissime illustrazioni dei luoghi visitati che accompagnano ogni capitolo.

(a cura di Giancarlo Giuliani)

 

Add comment

Security code
Refresh

Chi mi consiglia una poesia?

Io ti chiesi (di Hermann Hesse)... bella...

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Io ti chiesi perché i tuoi occhi
si soffermano nei miei
come...


Read more...

I giorni sono sempre più brevi (di Nazim Hikmet)... molto molto bella...

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

I giorni sono sempre più brevi
le piogge cominceranno.
La mia...


Read more...

Arthur Hacker - Digitale purpurea

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

 

Non muoverti.

Se ti muovi lo infrangi.

È come una gran...


Read more...

Nevai... io sognai nella neve di un'immensa città di fiori... i versi unici di Antonia Pozzi... leggeteli!!!

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Io fui nel giorno alto che vive
oltre gli abeti...

Read more...

I passi

Ho sognato nella mia vita...

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

Ho sognato nella mia vita, sogni che son rimasti sempre con...


Read more...

da La versione di Barney (di Mordecai Richler)

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

Tutta colpa di Terry. È lui il mio sassolino nella scarpa....


Read more...

L'improbabile teoria del tacco

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

È il turno della mia teoria sui tacchi femminili. Esempio...


Read more...

da Il cimitero di Praga (di Umberto Eco)

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

Il passante che in quella grigia mattina del marzo 1897...


Read more...

I racconti

Ombra (di Edgar Allan Poe)...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Voi che mi leggete siete ancora tra i viventi; ma io che...


Read more...

Impenetrabile e senza...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Quasi fosse troppo grande e troppo potente per le virtù...


Read more...

Il dilemma dei porcospini...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Alcuni porcospini, in una fredda giornata d'inverno, si...


Read more...

Caporali si nasce (di...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

L'umanità l'ho divisa in due categorie di persone: uomini e...


Read more...

Le recensioni

La strada tra noi (di Nigel Farndale, De Agostini) - Due storie lontane nel tempo riunite dalla mano del destino

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

“Dal suo osservatorio privilegiato, una portafinestra che...


Read more...

"Terra Venduta- Così uccidono la Calabria" di Claudio Cordova (recensione di Giuseppe Labate)

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

 

“Uno scenario dantesco. Mi indicavano le abitazioni : in...


Read more...

Stoner (di John Williams, Fazi)

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

Stoner è il racconto della vita di un uomo tra gli anni...


Read more...

Dai cani (di Helle Helle, Atmosphere) - recensione di Rosa Giuliani

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

Nella vita di Bente non c’è più spazio per nulla. Sola,...


Read more...
Ricerca / Colonna destra

Accedi



Chi è online

We have 1519 guests online