Contenuto Principale
Il celebre scrittore cinese Mo Yan premio Nobel per la letteratura
Gli articoli - Prima Pagina
Thursday, 11 October 2012 13:19
There are no translations available.

Mo Yan, lo scrittore più famoso della Cina premio Nobel per la letteratura 2012. In cinese, Mo Yan, significa «Colui che non vuol parlare».

 

Sceneggiatore di «Addio mia concubina», film del 1993, è autore di romanzi come «Sorgo rosso», che ispirò a Zhang Yimou l'omonimo film vincitore dell'Orso d'Oro al Festival di Berlino del 1988. Tra le sue opere, si ricordano anche «Supplizio del legno di sandalo» del 2005, «Cambiamenti», «L'uomo che allevava i gatti», «Grande seno, fianchi larghi» e «Le sei reincarnazioni di Ximen Nao». Peter Englund, segretario permanente dell'Accademia reale svedese, durante l'annuncio della premiazione, ha parlato di «realismo allucinatorio», uno degli elementi distintivi della poetica e della scrittura di Mo Yan, che hanno convinto la giuria.

Di origini rurali, Mo Yan fu costretto a smettere di studiare per aiutare la famiglia come pastore e poi, compiuti diociotto anni, come impiegato in un cotonificio. Nel 1976 si arruolò nell'esercito, dove da soldato semplice guadagnò il ruolo di istruttore e segretario. Nel frattempo divenne anche scrittore. Riprese a studiare e nel 1986 prese la laurea presso la Facoltá di Letteratura dell'Istituto Artistico dell'Esercito di Liberazione Popolare ottenendo anche un master in Studi letterari e artistici presso l'Universitá Normale di Pechino. Oggi, a cinquantasette anni, ha vinto l'edizione 2012 del celebre premio istituito nel 1901 da Alfred Nobel, inventore della dinamite.

 

Chi mi consiglia una poesia?

Orfeo ed Euridice (di Czeslaw Milosz)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Orfeo ed Euridice, di Czeslaw Milosz

In piedi sui lastroni...


Read more...

Dopo la separazione (di Sara Teasdale)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Oh, ho seminato il mio amore così ampiamente
che egli lo...


Read more...

Vertigini o contemplazione di qualcosa che finisce (di Alejandra Pizarnik)

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Questo lillà perde i fiori.
Da sé medesimo cade
e cela la...


Read more...

Arthur Rimbaud - Sensazione

Chi mi consiglia una poesia? - Le poesie
There are no translations available.

Nelle sere azzurre d'estate andrò per i sentieri,
pizzicato...


Read more...

I passi

da Paula (di Isabel Allende)

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

Sentii che mi stavo immergendo in quell'acqua fresca e...


Read more...

da Cime tempestose (di Emily Jane Brontë)

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

1801. Eccomi di ritorno da una visita al mio padrone di...


Read more...

da Il cimitero di Praga (di Umberto Eco)

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

Il passante che in quella grigia mattina del marzo 1897...


Read more...

da "In alto a sinistra" di Erri De Luca

Gli articoli - I passi dei libri
There are no translations available.

Per un breve periodo scolastico evitai ogni contatto con la...


Read more...

I racconti

Sul palcoscenico a cinque...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

All'età di cinque anni feci la mia prima apparizione sul...


Read more...

Ombra (di Edgar Allan Poe)...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Voi che mi leggete siete ancora tra i viventi; ma io che...


Read more...

Il treno ha fischiato (di...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Farneticava. Principio di febbre cerebrale, avevano detto i...


Read more...

Risveglio (di Anthony De...

Gli articoli - I racconti
There are no translations available.

Un tale bussa alla porta di suo figlio: "Paolo",
dice,...


Read more...

Le recensioni

Le due facce dell'innocente (di Elie Wiesel, Garzanti)

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

Elie Wiesel, premio Nobel per la pace e sopravvissuto alla...


Read more...

Pandereski (della giallista Cristiana Koll)

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

In un momento nel quale ci si convince che ogni crimine può...


Read more...

Nessun requiem per mia madre (di Claudiléia Lemes Dias, Fazi Editore) - recensione di Emilia Basile

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

"Nessun requiem per mia madre" è un libro da leggere tutto...


Read more...

L'amore maestro (di Angelo Bona) - recensione di Paola Magalotti

Gli articoli - Le recensioni
There are no translations available.

Capita spesso che di un libro si dica:" Mi è piaciuto...


Read more...
Ricerca / Colonna destra

Accedi



Chi è online

We have 2323 guests online